Droga, due in manette

0

LUCCA – Il Nucleo Investigativo del Reparto Operativo dei Carabinieri di Lucca ha  arrestato nei pressi dei campi di calcio della frazione S.Cassiano a Vico di Lucca,  due cittadini extracomunitari, ENNAJIHI Ali, cittadino marocchino di anni 26, pregiudicato, in possesso di regolare permesso di soggiorno e ENNAJIHI Khalid, cittadino marocchino di anni 28, clandestino sul territorio italiano, entrambi nullafacenti.

L’operazione antidroga è scaturita nel corso  di attività investigativa seguente ad alcune segnalazioni di residenti di quella zona che da qualche giorno avevano notato che durante il pomeriggio c’erano degli insoliti movimenti di persone e autovetture tra Via di Villa Landi e Via del Montescendi, persone che si appartavano per incontrarsi con due cittadini extracomunitari. I carabinieri, nel corso dell’indagine, dopo aver  individuato ed  identificato i due, sono riusciti a sorprenderli  nei pressi dei campi di calcio della frazione S.Cassiano a Vico di Lucca proprio mentre stavano vedendo  della cocaina ad un quarantenne di Capannori, quest’ultimo è risultato poi essere già stato segnalato all’autorità prefettizia come consumatore abituale di sostanze stupefacenti, con  in  corso il programma  di riabilitazione terapeutica e sociale. La perquisizione personale e domiciliare dei due extracomunitari nella loro abitazione di S.Pietro a Vico ha consentito di rinvenire altra cocaina per circa 15 grammi già suddivisa in varie dosi e 7.200 euro di soldi contanti in banconote di piccolo taglio, provento dell’attività di spaccio, oltre a numerosi telefoni cellulari su cui, proprio durante le fasi dell’arresto, sono pervenute decine di chiamate   da parte dei coloro che erano i loro clienti abituali,  a cui hanno dato risposta i carabinieri. Gli arrestati stamani saranno processati per direttissima dal Tribunale di Lucca.

No comments

*