Due piccoli germani reali a spasso in A/1: la Polstrada ferma tutti e li salva

FIRENZE – Dopo il capriolo salvato domenica scorsa in Garfagnana, che si era ferito cadendo da un terrapieno alto 10 metri, la Polizia Stradale in Toscana ha salvato altri due animali. E’ accaduto ieri pomeriggio, lungo l’A/1, nel tratto fiorentino tra Impruneta e Scandicci, dove due pulcini di germano reale camminavano in fila vicino al guard-rail. Alla centrale operativa della Polstrada erano giunte più telefonate su alcune piccole anatre che stavano per essere travolte dai veicoli diretti a Bologna, i cui conducenti sono stati costretti per scansarle a sterzare o frenare bruscamente, con il rischio di causare incidenti. Chissà in quei momenti cosa avranno pensato quelle povere bestiole, disorientate dal rumore di auto e camion.

In questi casi gli agenti sanno che non c’è un minuto da perdere, tant’è che una pattuglia della Sottosezione di Firenze Nord, che stava attuando il dispositivo a reticolo predisposto dalla Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato per neutralizzare ogni tipo di pericolo, le ha subito rintracciate. Uno dei poliziotti è sceso dall’auto per prenderle mentre l’altro, azionando sirena e lampeggiante e agitando le bandierine rosse, ha fatto loro da scudo bloccando i veicoli in arrivo.

I piccoli stavano bene e hanno pure bevuto un sorso d’acqua. Poi, su indicazione del veterinario della ASL di Firenze, gli agenti li hanno lasciati liberi presso un laghetto vicino lo svincolo di Scandicci, da dove erano scappati, nell’attesa che la loro mamma, attirata dall’odore e dal richiamo, li raggiungesse.

Nel 2018, in Toscana gli equipaggi della Stradale hanno effettuato 6.681 interventi di soccorso a persone e animali in difficoltà.