Edilizia scolastica: approvati dalla Provincia di Massa-Carrara cinque progetti per 2 milioni e 700 mila euro

0

MASSA CARRARA – Sono cinque i progetti relativi all’edilizia scolastica, approvati con decreto del presidente Buffoni, per un totale di circa 2 milioni 700 mila euro, che la Provincia di Massa-Carrara ha presentato alla Regione Toscana per il finanziamento sulla base della procedura prevista  dal decreto legge 104 del 2013, approvato dal governo Letta.

La Regione Toscana nel febbraio scorso ha approvato i criteri per il piano regionale triennale e per il primo piano annuale di edilizia scolastica fissando al 4 marzo la scadenza per la presentazione dei progetti, poi rinviata al 25 dello stesso mese. Questo ha permesso alla Provincia di presentare, oltre a tre progetti già approvati sulla prima scadenza, altri due, portando il totale  a cinque su altrettanti istituti: Meucci, Toniolo e Palma di  Massa, Zaccagna  di Carrara e Belmesseri di Pontremoli.

L’intervento previsto per il Meucci di Massa riguarda l’adeguamento sismico del corpo delle officine per un totale di 700 mila euro.

Il progetto relativo al Toniolo è relativo alla manutenzione straordinaria  per 500 mila euro, mentre quello del Palma interessa la palazzina dei laboratori, sempre per manutenzione straordinaria, per 245 mila euro.

 

Manutenzione straordinaria anche per lo Zaccagna di Carrara, con un intervento di 700 mila euro.

L’ultimo progetto riguarda invece il Belmesseri di Pontremoli, per 523 mila euro, per il completamento del blocco bagni, la manutenzione generale e la messa in sicurezza delle gronde.

 

La tempistica prevista dalla Regione Toscana prevede che una volta assegnati i finanziamenti l’assegnazione provvisoria dei lavori debba avvenire entro il 30 settembre 2015 (sempreché ovviamente si rispettino i tempi dei passaggi intermedi).

No comments

*