Elettrodotto La Spezia – Acciaiolo. Regione e Comuni lucchesi insistono sul ministero per approfondimento

0

FIRENZE – Il riassetto dell’elettrodotto Terna “La Spezia-Acciaiolo”, con particolare riferimento alla richiesta degli enti locali di attivare una inchiesta pubblica sul procedimento di valutazione impatto ambientale (VIA), è stato al centro di un incontro che si è svolto questa mattina a Firenze presso la presidenza della Regione Toscana.

Insieme ai rappresentanti delle amministrazioni comunali lucchesi più interessate erano presenti tecnici di Arpat e della struttura che, in Regione Toscana, segue i procedimenti legati alla VIA. La riunione si è conclusa con la decisione di puntare su un ulteriore coinvolgimento del Ministero Ambiente – che per adesso ha negato la richiesta, avanzata dagli enti locali, per ottenere una inchiesta pubblica – finalizzato a un maggior approfondimento della tematica. In particolare l’approfondimento riguarda la effettiva imprescindibilità dell’opera, le ricadute sul territorio, gli effetti di una eventuale non realizzazione dell’opera stessa.

No comments

*