Eutanasia, la Procura di Massa iscrive nel registro degli indagati Welby e Cappato: l’accusa è istigazione al suicidio

0

MASSA CARRARA – Istigazione al suicidio. E’ questa l’accusa con la quale Mina Welby e Marco Cappato, tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni, sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla procura di Massa per la morte, in Svizzera, di Davide Trentini, il 53enne malato di sclerosi multipla, deceduto lo scorso 13 aprile. I due, dopo aver fatto rientro dal paese elvetico, si erano auto denunciati alla caserma del comando provinciale dei Carabinieri di Massa. Oggi il procuratore capo di Massa dottor Aldo Giubilaro ha spiegato che Welby e Cappato sono stati iscritti nel registro degli indagati.

No comments

*