Evade dai domiciliari per fare due passi in centro, arrestato dai Carabinieri

0

LUCCA – Evade dagli arresti domiciliari, ma beccato dai Carabinieri finisce di nuovo in manette. Sono stati i militari dell’Arma del Radiomobile di Cortile degli Svizzeri ad arrestare un cittadino italiano con precedenti penali che , sottoposto agli arresti domiciliari , ha ben pensato di andare a fare due passi per il centro cittadino. I Carabinier, che lo hanno visto,  lo hanno atteso sotto casa e al suo rientro lo hanno ammanettato. L’uomo, questa mattina, è stato processato per direttissima al Tribunale di Lucca ed è tornato a casa, sottoposto ancora una volta al regime di custodia cautelare domiciliare.

Nell’ambito dei servizi di controllo contro le stragi del sabato sera, predisposti durante il fine settimana dal neo comandante Giangabriele Affinito, i Carabinieri hanno poi denunciato a piede libero quattro persone, due per guida in stato di ebrezza alcolica perchè trovati positivi con un tasso alcolemico superiore a 1,50, uno straniero sorpreso a guidare nonostante la patente gli fosse stata già revocata dalla prefettura di Pistoia e l’ultimo per guida sotto l’effetto di stupefacenti accertato mediante esami del sangue, trovato inoltre im possesso di una dose di cocaina e una di eroina. A quest’ultimo è stata sequestrata la macchina ai fini della confisca. In tutto tre patenti ritirate.

No comments

Furti nei negozi, ladri denunciati

T.D. rumena di 40 anni, residente a Lucca, è stata notata dal personale della sicurezza interna del negozio Oviesse  di via Roma mentre nascondeva alcuni ...