Evade dai domiciliari e viene riconsciuto da un carabiniere libero dal servizio

0

CARRARA – Un marocchino di 35 anni, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per spaccio di stupefacenti, è stato arrestato in maniera rocambolesca nel pomeriggio di ieri. L’uomo si trovava in strada, a Carrara in zona Melara, a parlare con un altro giovane, quando è stato notato da un Carabiniere del Nucleo Radiomobile della locale Compagnia, che dopo qualche attimo lo ha riconosciuto. A quel punto l’evaso ha tentato una fuga, cercando rifugio nelle vie circostanti ma il militare dell’Arma, che nel frattempo aveva avvisato la Centrale Operativa del 112, con l’aiuto dei colleghi giunti in pochi istanti lo ha raggiunto ed arrestato in flagranza.

Dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza, il marocchino è stato condotto stamattina in Tribunale a Massa, ove il Giudice ha convalidato l’arresto operato dai Carabinieri e successivamente emesso un’ordinanza con la quale ha disposto la sua reclusione in carcere.

No comments

*