Falso botulino, 12 indagati

0

FIRENZE – Falso botulino, in 12 finiscono indagati. Ad aprire il fascicolo di inchiesta è stata la Procura di Firenze. Il capo di accusa è associazione a delinquere finalizzata alla contraffazione di medicinali a base di tossina botulinica di tipo A, principio usato in medicina estetica.

Secondo indagini del Nas venivano commercializzate confezioni contraffatte di ‘botulino’, disconosciute dall’azienda farmaceutica unica autorizzata a venderle in Italia. In parallelo, nella stessa indagine emerge un commercio non autorizzato in Italia di confezioni destinate alla Turchia.

Il principale indagato della presunta associazione è un commerciante di farmaci di Vinci (Firenze), mentre perquisizioni sono state eseguite anche a Napoli.

No comments

*