Falso invalido: scatta la denuncia

0

SIGNA – Truffa ai danni dell’Inps, quella scoperta dai militari dell’Arma. L’Istituto, dal 2012,  gli erogava un assegno di invalidità civile parziale, riconosciuta al 95%, quale “ipovedente grave”, da 289 euro mensili. Ora, dopo un mese di indagini, è stato denunciato per truffa aggravata dai carabinieri di Signa. L’uomo, 62 anni, aveva chiesto l’aggravamento dell’invalidità per il 100%, e sono scattati accertamenti dove i militari si sono accorti che invece poteva svolgere normali azioni quotidiane. Ora le indagini si spostano anche sul medico che certificò i gravi problemi di vista.

No comments

*