Federica Proietti nella lista “Lei Lucca”

0

LUCCA – Si arrichisce di nuovi giovani la lista civica Lei Lucca a sostegno della candidata sindaco Donatella Buonriposi. Oltre al capolista Andrea Lanfri, un’altra atleta porterà un importante contributo nel mondo dello sport: è Federica Proietti, 29 anni, romana, laureata in scienze politiche, attualmente impegnata come tutor in una agenzia formativa di Pisa, dove segue i ragazzi che hanno abbandonato la scuola. “Una passione smisurata per lo sport, in particolare per la corsa, e un percorso di studi che mi ha cambiato la vita mi hanno spinta a scegliere la politica – racconta – Mi sono unita al percorso di Lei Lucca perché voglio cambiare le cose”.

E’ stato in occasione della discussione della tesi su sport e legalità, a conclusione di un master su corruzione e criminalità organizzata, che questa giovane atleta ha avuto modo di entrare in contatto con Donatella Buonriposi, già dirigente dell’ufficio scolastico di Lucca: “Nella mia tesi ho raccontato le storie di vittime della mafia, tra cui quelle di Falcone e Borsellino, attraverso la ricostruzione delle testimonianze di parenti e amici delle vittime. Mi ha colpito come lo sport abbia influenzato la loro vita, talvolta anche le loro decisioni, e modellato il loro carattere in vista dei propri scopi. Donatella era entusiasta e per questo mi ha chiesto di avviare con lei una collaborazione per un progetto scolastico. Oggi sono io che voglio scendere in campo al suo fianco per dare il mio contributo a cambiare questa città così miope sotto il profilo delle opportunità. Bisogna promuovere la cultura e i valori sportivi tra i ragazzi anche al di fuori delle ore scolastiche. La città ha bisogno di essere rigenerata anche sotto questo punto di vista, attraverso iniziative concrete, che potrebbero essere una corsa sulle mura o allenamenti organizzati. Nella mia vita personale lo sport è determinante. Mi alleno quotidianamente e ho partecipato ai campionati italiani in pista, su strada e di cross. Grazie a questa disciplina ho fortificato il mio carattere, con un assiduo impegno quotidiano che mi ha fatto capire l’importanza di costruire un obiettivo e di gestire la fatica utilizzando le proprie energie mentali”.

“In questa lista civica – conclude Federica Proietti – e in particolare in Donatella, ho riscontrato la volontà di dare fiducia ai giovani che vogliono scommettere su un progetto, oltre ad aver visto lo spirito coraggioso di una proposta autonoma e fuori da ogni etichetta”.

No comments

*