Fermati, in auto avevano il kit del perfetto ladro

0

BARBERINO DI MUGELLO – Erano alcuni giorni che i Carabinieri di Barberino stavano indagando su alcuni furti in appartamento e su autovettura avvenuti al parcheggio del centro commerciale, sulle aree di sosta lungo il lago di Bilancino e in altre zone del comune.
Ieri sera i militari hanno individuato e bloccato l’auto dei sospetti ladri quando questi si sono avvicinati al parcheggio del centro commerciale. A bordo del veicolo vi erano due cittadini cileni di 34 e 35 anni, disoccupati, senza fissa dimora e almeno uno di loro già noto alle forze dell’ordine di altra provincia italiana.
Nel corso degli accertamenti è emerso che l’autovettura in loro uso era stata rubata a Firenze, lungo la via Ponte alle Mosse, il 16 ottobre 2015.
I Carabinieri stanno anche lavorando a ritroso per capire di quali altri reati si è macchiata la coppia di cileni, atteso che nel veicolo è stato trovato tutto il necessario per il ladro perfetto: borsa schermata, e vari strumenti da scasso utilizzati per forzare le serrature dei veicoli ma anche spesso utilizzati per scardinare gli infissi degli appartamenti.
I due stranieri sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria per ricettazione e denunciati per i furti su autovettura commessi a Barberino il 17 dicembre 2015, oltreché per porto ingiustificato di oggetti atti allo scasso e, per il solo conducente del mezzo rubato, anche il reato di guida senza patente perché mai conseguita.
I due, terminati gli accertamenti, sono stati tradotti alla Casa Circondariale di Firenze Sollicciano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

No comments

*