Fermato a un controllo, aveva in tasca uno sfollagente: denunciato

0

LIVORNO – Nell’ambito del piano coordinato di controllo del territorio la Questura di Livorno ha intensificato con personale in divisa e in borghese l’attività di prevenzione e contrasto dei fenomeni di microcriminalità, quali furti, borseggi e spaccio di stupefacenti, nel territorio della provincia di Livorno, al fine di assicurare un maggior livello di sicurezza ai residenti.

In particolare nella giornata di ieri in piazza dei mille  una pattuglia della squadra mobile  intorno alle ore 13.30  procedeva al controllo di due cittadini  tunisini :T.K di 35 anni e D.S. di 27 entrambi conosciuti dalle forze dell’ordine ma in possesso di regolare  permesso di soggiorno.

DSC_0002

Alla richiesta della pattuglia di mostrare il contenuto delle proprie tasche ,T.K estraeva dalla tasca dei pantaloni uno sfollagente telescopico in ferro della lunghezza di 43 centimetri con sfera di ferro all’estremità, di cui non giustificava il porto.

Al termine degli accertamenti , T.K. veniva denunciato in stato di liberta per il porto abusivo di oggetti atti ad offendere e  lo sfollagente veniva sequestrato.

No comments

*