Fermato e arrestato: aveva documenti falsi ed era evaso

0

MASSA – La Polizia di Stato ha tratto in arresto un giovane extracomunitario per evasione e possesso di documenti di identità falsi e contraffatti.

Il giovane, durante un pattugliamento effettuato dalle Volanti della Questura e dalle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Toscana ieri sera in zona Marina di Massa, ha fornito un passaporto ed una carta di soggiorno che hanno ingenerato sospetti circa la loro genuinità.

Si è così deciso di condurre l’uomo in Questura, dove dagli accertamenti effettuati dalla polizia scientifica è emerso che lo stesso aveva fornito un nome falso e che aveva numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio commessi soprattutto nel milanese.

In seguito ad un più approfondito controllo dei documenti forniti, è emerso che gli stessi erano falsi.

L’uomo ha infatti ammesso che li aveva entrambi acquistati da un connazionale di Milano, pagandoli circa trecento euro, credendo In questo modo di assicurarsi una nuova identità.

Da ulteriori accertamenti è emerso che il soggetto era sottoposto agli arresti domiciliari per ordine della Autorità Giudiziaria di Firenze da scontare a Massa, ma si era reso irreperibile sin dall’inizio della misura cautelare.

L’uomo è stato dunque tratto in arresto e trattenuto in questura in attesa dell’udienza di convalida.

No comments

*