Festa della donna: ecco gli eventi in Toscana

0

FIRENZE (di Marta Del Nero) – Anche la Toscana festeggia le sue donne. La Regione ha infatti previsto un ricco calendario di incontri, proiezioni di film e dibattiti per celebrare la festività.

Si ricorda dunque il ciclo di incontri realizzato dalla Lega Spi Cgil di Agliana Montale Quaranta (Pistoia). L’iniziativa, già in corso da sabato 4 marzo, proseguirà mercoledì 8 alle 17.00 presso il Circolo Rinascita di Agliana con la proiezione del film “Giovanna”. Previsti in serata anche l’intervento di Silvia Biagini della segreteria provinciale della Cgil e un apericena al costo di 5 euro.

Sempre per gli amanti del cinema si rammenta la programmazione del film di Michele Placido “7 minuti” in visione alle 15.30 presso il circolo Arci di Margine Coperta (Massa e Cozzile, Pistoia). L’appuntamento di mercoledì farà da apertura a “Invito al cinema. Con gli occhi delle donne”, rassegna cinematografica incentrata sui temi di cultura e identità di genere che proseguirà fino al 30 maggio prossimo.

L’8 marzo alle 21.00 a la Città del Teatro e della Cultura di Cascina sarà, quindi, la volta di “Libere donne”, spettacolo teatrale tratto da “Libere donne di Magliano” diretto da Andrea Buscemi in collaborazione con Fondazione Mario Tobino, in cui si affronta il delicato tema della malattia mentale delle donne ricoverate nel manicomio di Maggiano.

Giovedì 9 marzo presso il Salone 1° maggio della Cgil di Grosseto si terrà “Donne allo specchio”, tavola rotonda seguita da rinfresco “multietnico” cui parteciperanno donne di diversi paesi. L’evento si svolgerà alla presenza di Anna Maria Lot, segretaria provinciale dello Spi Cgil, che ne farà da coordinatrice.

Il problema della violenza sulle donne sarà, invece, affrontato L’11 marzo a Palazzo Galletti (Arezzo), in un’intera giornata di incontri che vedrà la partecipazione delle istituzioni, tra cui la senatrice Donella Mattesini, nonché l’intervento di Alessandra Nocciolini del Centro Pari Opportunità della Provincia di Arezzo. Il tutto coordinato dal segretario provinciale dello Spi Giuseppe Selvi e da Federica Ettori. In programma pure la proiezione del video “Le immagini della violenza sulle donne interpretate dagli studenti” a cura dell’Istituto Comprensivo Martiri di Civitella e dell’Istituto Comprensivo Monte S. Savino.

In conclusione si riporta la mostra “I mille volti del lavoro femminile”, in esposizione al Casinò Municipale di Bagni di Lucca a Serraglio dal 5 al 12 marzo. L’evento, organizzato da “Artisti e Associati di Ponte a Serraglio”, prevede varie iniziative che spaziano da musica a fotografia passando per l’artigianato. In scaletta anche il dibattito “il lavoro delle donne oggi, problematiche e prospettive future”, realizzato dal Coordinamento Donne Spi Cgil della Valle del Serchio.

No comments

*