Fiamme Gialle, cambio al vertice: al colonnello Failla subentra il colonnello Filippi

0

LUCCA – Letizia Tassinari – Cambio di guardia ai vertici del comando provinciale delle Fiamme Gialle di Lucca. Al Colonnello Gabriele Failla è subentrato il Colonnello Gianluca Filippi.

1 2 3

Una cerimonia semplice, ma intensa di emozioni quella per la partenza di Failla, che lascia l’incarico dopo tre anni di encomiabile servizio, con numerose operazioni brillantemente portate a termine con i suoi militari, per andare a ricoprire un nuovo, e prestigioso, incarico a New York, in America, all’interno della rappresentanza permanente dell’Italia nelle sede Onu di New York.

1 2 3

La cerimonia di passaggio di consegne tra il colonnello Gabriele Failla e il colonnello Gianluca Filippi, è avvenuta alla caserma “Appuntato ad Honorem Giacomo Puccini”, alla presenza del comandante regionale generale Andrea De Gennaro.

Il nuovo comandante, colonnello Filippi, 45 anni, sposato e con un figlio, in GdF dal 1990, arriva da Ancona, dove ha ricoperto l’incarico di numero uno del Nucleo di Polizia TributariaFilippi, sposato e con un figlio, ha una lunga carriera alle spalle. Ammesso a frequentare l’88esimo corso dell’Accademia della Guardia di Finanza il 10 ottobre 1988, è stato nominato sottotenente nel 1990 e poi promosso tenente, nel 92, capitano nel 96 e maggiore nel 2003. Una  carriera in ascesa, prima tenente colonnello nel 2007, poi colonnello, dal 2011. Nel suo “palma res” anche un incarico  di staff all’ufficio del sottocapo di stato maggiore e nel primo reparto del comando generale del corpo. E nel suo curriculum scolsatico tre lauree, in Giurisprudenza, Scienze della sicurezza economico-finanziaria e, di primo livello, in Economia e commercio, oltre al master in Alta specializzazione in diritto amministrativo militare, primo e secondo livello, e quello in Diritto tributario dell’impresa, secondo livello, alla Bocconi.

unnamed

“Conosco bene il colonnello Filippi, è entrato in Accademia nel 1988 e per sua sfortuna – ha scherzato Failla – io ero entrato l’anno precedente, quindi mi ha trovato come suo istruttore. Oggi è il mio ultimo ordine personale ai miei uomini: seguire le direttive del colonnello Filippi. Lucca per me è stato un passaggio importante. Abbiamo lavorato sia sull’evasione fiscale, che sulle infiltrazioni camorristiche, e anche in camo di ordine e sicurezza pubblica”. “Lucca  è una bellissima città – ha premesso il nuovo comandante, che in questi primi giorni lucchesi ha conosciuto sia il sindaco Alessandro Tambellini che il vescovo Italo Castellani -, e il mio arrivo qui mi ha permesso di tornare in Toscana,  dopo una mia esperienza a Portoferraio. In questa provincia laboriosa proseguiremo sulle linee di indirizzo date dal colonnello Failla negli ultimi tre anni, con un rapporto leale e collaborativo con le varie espessioni della città. Continueremo dunque a concentrarci nel contrasto dell’illegalità economica, stando vicini alle imprese sane ma contrastando i fenomeni di criminalità organizzata che vanno perseguiti con severità”.

Al benvenuto al colonnello Filippi da parte della redazione di tgregione.it, si accompagna il saluto affettuoso al colonnello Failla, con l’augurio di una brillante carriera in questa nuova “avventura” oltre oceano.

No comments

*

Anorgasmia femminile e dintorni

VIAREGGIO – ( di Patrizia Mascari ) – Anorgasmia femminile e dintorni Da recenti studi condotti in Italia emerge che il 30,1% di donne lamenta ...