Firenze, bomba contro la sede del Pd

0

FIRENZE (di Alberto Pardini) – Un ordigno è esploso questa notte attorno alle 4 del mattino di fronte alla sede provinciale del Pd a Firenze, in via Forlanini. Stando a quanto comunicato dalle Forze dell’Ordine, i primi rilievi mostrano che la bomba era composta da un secchio di plastica contenente tre bombolette da campeggio piene di liquido infiammabile, mentre la detonazione sarebbe stata innescata da un fumogeno. Vista l’ora tarda non vi è fortunatamente stato nessun ferito, ma l’atto è inquietante e non può ritenersi una semplice bravata; molto spavento tra gli abitanti della zona, scesi in strada per lo spavento dopo il botto.

Nessuna rivendicazione al momento, anche se gli inquirenti hanno riscontrato un modus operandi simile ad altri episodi del genere avvenuti in tutta Italia che affondano le loro radici nell’area anarchica e No Tav, ciononostante non si esclude nessuna pista. Mentre sono state acquisite le registrazioni delle telecamere della zona, il questore ha rafforzato la sorveglianza alle varie sedi di partito.

Sull’episodio è intervenuto anche il Governatore Rossi: “E’ un fatto gravissimo. Chi pratica la violenza attacca la democrazia e questi gesti intimidatori non sono tollerabili. Spero che le forze dell’ordine possano fare rapidamente luce su quanto avvenuto”.

No comments

*