Firenze: Domani sera il Maestro Veronesi inaugura la stagione “Ama la Musica”

0

FIRENZE  – Al via dal 29 settembre fino alla fine di ottobre, nell’Auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze in Via Folco Portinari 5r, la prima Rassegna Concertistica “Ama la Musica”.
La rassegna si svolgerà in 5 appuntamenti: 29 Settembre, 6, 13, 19 e 27 Ottobre, tutti incentrati sulla musica classica, con interpreti di rilievo nazionale e internazionale. Il ricavato delle serate sarà interamente devoluto al finanziamento di progetti di ricerca e cura della Fondazione IEO- CMM – Ricerca Oncologica e Cardiovascolare
Il concerto di apertura, Lunedì 29 Settembre, vedrà il celebre M° Alberto Veronesi dirigere l’Ensemble “Ama la Musica”, un’orchestra d’archi composta dai migliori esecutori toscani, in un programma che vuole mettere in risalto il virtuosismo degli interpreti con il Quartetto KV 465 (detto “le dissonanze) di Mozart, trascritto per l’occasione per l’organico dell’ensemble, e la Serenata per Archi Op. 22 di Dvorak.
Il secondo concerto, Lunedì 6 ottobre, sarà dedicato a due monumenti della musica da camera per strumento ad arco e pianoforte; Anna Noferini, nella duplice veste di violista e violinista, e Mauro Landi al pianoforte eseguiranno la Sonata di Brahms Op.120 n°1 per viola e pianoforte e la Sonata di Richard Strauss per violino e pianoforte nell’anno dedicato alle celebrazioni straussiane.
Nel terzo concerto, Lunedì 13 Ottobre, vedremo impegnato lo Schubertrio, composto dai fratelli Roberto e Andrea Noferini, rispettivamente violino e
violoncello, e da Giulio Giurato al pianoforte, che continueranno la riproposizione di capolavori del repertorio cameristico classico con il Trio op. di Brahms e il “Dumky Trio” Op. di Dvorak.
Il quarto concerto, Domenica 19 Ottobre, è invece dedicato alla Musica Antica, con un ensemble su strumenti antichi, il Semperconsort, composto da sei esecutori, che si cimenterà in un concerto dal titolo “Capriccio, Bizzarria e Melancolia nel Barocco europeo”, eseguendo brani insoliti di autori sei-settecenteschi, fra cui il “Capriccio stravagante” di Carlo Farina e la Sonata in eco di Biagio Marini.
Chiude la rassegna, Lunedì 27 Ottobre, il quinto concerto dedicato a J.S.Bach, nel quale Luigi Cozzolino al violino barocco e Federica Bianchi al clavicembalo, suoneranno 4 sonate per violino e cembalo obbligato del grande compositore tedesco.
Luogo degli eventi: Auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze in Via Folco Portinari 5r
 Inizio Concerti: Ore 20,30 (ad eccezione dell’appuntamento di Domenica 19 ottobre, che avrà inizio alle 16,30).
Per info:

e-mail: eventi@amalamusica.it

web: amalamusica.com

Facebook: facebook.com/AmalaMusica.it
 Telefono: 338 70 35 976

No comments

*