Firenze: da oggi e fino al 1 ottobre di nuovo attiva la ZTL in centro

0

Firenze (di Alba Modugno) – Da oggi, 6 aprile 2017, è nuovamente attiva nel centro di Firenze la consueta ZTL notturna prevista per l’estate e fino al 1 ottobre.

Nato da qualche anno come iniziativa del Comune e approvato ancora una volta dal sindaco Nardella, il provvedimento ha come principale obiettivo quello di tutelare i residenti dalla movida estiva, che spesso non consente sonni tranquilli.

Il divieto interessa le notti del giovedì, del venerdì e del sabato, dalle 23 alle 3 del giorno seguente, fascia oraria in cui le auto dei non residenti non potranno avere accesso al centro.

Oltre ai soliti controlli operati dalla polizia municipale, a vigilare vi saranno le porte telematiche che, accese nelle ore di divieto e situate ai confini della zona a traffico limitato, multeranno i trasgressori, ovvero gli automobilisti non autorizzati che oltrepasseranno il varco.

Niente o ben poco cambia rispetto agli anni scorsi: le parti di territorio interessate sono tutte quelle appartenenti alla ztl diurna, ossia A, B e O, più i settori previsti specificatamente dal provvedimento estivo, cioè G e F. Si parla dunque dell’area di San Niccolò e di quella che comprende Piazza Cavalleggeri, Lungarno della Zecca Vecchia e Piazza Piave.

Una sola modifica è stata annunciata da Palazzo Vecchio, ovvero la sospensione di una porzione di ztl che include delle strade del settore F, a causa di un senso unico in vigore in Viale Poggi: come si legge in una nota pubblicata dal Comune, si tratta di “via dei Bastioni (tratto via Ser Ventura Monachi-viale Poggi escluso), viale Poggi (escluso), viale Galilei (tratto viale Poggi-via San Leonardo, escluso), via San Leonardo (tratto viale Galilei-Schiaparelli inclusa), via Schiaparelli (inclusa), via San Leonardo (tratto via Schiaparelli-Costa San Giorgio inclusa), via di Belvedere (inclusa)”.

Ad ogni modo, per avere una visione completa di ciò che comporta sul piano urbano questo provvedimento estivo, ecco la mappa dettagliata della ZTL, messa a disposizione sul sito del Comune.

No comments

*