Fotografi d’assalto in caserma, due viareggini accusati di spionaggio militare

0

FIRENZE – ( di Letizia Tassinari ) – I due 20enni viareggini,  Leonardo Bertuccelli e Tommaso Fontana, entrambi fotografi freelance, un anno fa furono arrestati dai Carabinieri a Firenze per essesersi introdotti nella Caserma Predieri, pensando, in buona fede che si trattasse di un edificio dismesso, cosi, tra l’altro, come trovato su un sito internet, scattando oltre 100 immagini.  Accusa di spionaggio militare, quella per la quale erano finiti in manette, ma tutti e due furono rilasciati dopo poche ore. Difesi dal loro legale, l’avvocato Aldo Lasagna del Foro di Lucca,  i due imputati, oggi, sono comparsi davanti al gup fiorentino Limongi, imputati di  introduzione clandestina in luoghi militari e possesso ingiustificato di mezzi di spionaggio, in base a quanto disposto dall’articolo 260 del codice penale che prevede una pena fino a 5 anni di reclusione, ma l’udienza è stata rinviata al prossimo 11 giugno per un vizio di notifica.

No comments

*