Francigena Toscana, il giorno dell’inaugurazione insieme al ministro

0

LUCCA – Oggi le mura di Lucca si sono trasformate nel percorso virtuale della Via Francigena, dei quasi 400 chilometri che attraversano la Toscana e delle quindici tappe che ne segnano il cammino dal Passo della Cisa fino a Radicofani, tutto in sicurezza e percorribile. Tappe che sindaci e rappresentanti di istituzioni e società civile hanno inaugurato simbolicamente una ad una insieme al presidente Enrico Rossi e all’assessora alla cultura e al turismo Sarà Nocentini.

Nell’appena restaurata Casa del Boia, che diventerà il museo multimediale della Via Francigena, si è svolta la cerimonia ufficiale alla presenza del ministro ai beni culturali e turismo Dario Franceschini, che ha sottolineato la potenzialità della cultura e del turismo come ricchezza del Paese e capacità di creare sviluppo e crescita, sotto ogni aspetto, anche economico.

“Con l’investimento in questa opera, la Regione riscopre un pezzo importante di storia della nostra terra – ha detto l’ assessora regionale alla cultura e al turismo Sara Nocentini – L’inaugurazione della Via Francigena ci consente di fare un passo nel passato compiendone uno verso il futuro. Il futuro del turismo della lentezza e della capacità di gustare le esperienze. Che poi è perfettamente congeniale allo spirito della Via Francigena, alla nostra tradizione e alla nostra cultura”.

No comments

*