Fugge dall’auto durante la sosta in piazzola sull’A/1: il cane Ciko salvato dalla Polstrada

0

FIRENZE – Fugge dall’auto durante la sosta in piazzola sull’A/1: la Polstrada salva un cane in pericolo.

Ciko, uno Yorkshire di 6 anni, è stato salvato dalla Polizia Stradale di Firenze mentre vagava, impaurito, lungo l’A/1 all’altezza di Scandicci.

I suoi padroni, di ritorno a Padova al termine delle vacanze, si erano fermati per darsi il cambio alla guida: Ciko ha “approfittato” di un loro attimo di distrazione per scendere dall’auto e sgranchirsi le zampette, ma poi li ha visti ripartire.

La bestiola, disorientata dal trambusto delle auto e dalla luce dei fari, si è messa a correre lungo l’autostrada per cercare di raggiungere i suoi padroni, che nel frattempo si erano accorti che il loro cane non era più in auto e, allarmati, avevano allertato la Centrale Operativa della Polstrada.

In questi casi ogni secondo è prezioso perché l’animale, impaurito, rischia di essere investito e di provocare un incidente.

Per fortuna tutto è andato bene: alcuni automobilisti in transito hanno attirato l’attenzione di una pattuglia della Sottosezione di Firenze Nord, che stava attuando il dispositivo a reticolo su input del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, segnalando la presenza di Ciko, che vagava pericolosamente tra la corsia d’emergenza e quella di marcia.

I poliziotti, attuando uno specifico protocollo operativo, hanno rallentato il traffico in entrambi i sensi di marcia e la pattuglia ha raggiunto l’animale, spaventato, che zigzagava lungo la carreggiata Nord.

Ciko inizialmente era diffidente, ma non appena i poliziotti gli hanno dato dei biscottini si è tranquillizzato e si è fatto coccolare e portare in caserma, dove ha potuto così riabbracciare i suoi padroni, tornati subito indietro per riprendere il loro amico a quattro zampe.

Nel 2017, in Toscana gli equipaggi della Stradale hanno effettuato 15390 interventi di soccorso a persone e animali in difficoltà: per i poliziotti, che quest’anno celebrano il 70° della Polstrada, l’ESSERCI SEMPRE è un must, senza distinzioni su chi c’è da aiutare.

No comments

*