Furti e ricettazione, arrestato il quartetto

0

PISTOIA – Nel pomeriggio di ieri la Polizia di Stato di Pistoia ha tratto in arresto quattro cittadini albanesi poiché ritenuti responsabili di ricettazione e di numerosi furti in abitazione avvenuti negli ultimi mesi a Pistoia e, in modo particolare, nella zona della montagna.

Si tratta di un 25enne, un 23enne e due 35enni, di Cutigliano, Pracchia e Pistoia

I quattro sono stati fermati all’esito di una complessa ed articolata attività investigativa della Squadra Mobile, diretta dal Pubblico Ministero dott. Claudio Curreli.

Nel corso delle perquisizioni effettuate in concomitanza con l’esecuzione dei fermi, è stata rinvenuta e sequestrata numerosa refurtiva consistente in oggetti preziosi, telefoni cellulari nonché due autovetture che erano state asportate nel corso di altrettanti furti in abitazione.

Parte del materiale è stato riconosciuto nell’immediatezza dalle parti offese mentre la più consistente rimanenza sarà sottoposta alla visione delle numerose vittime di furti commessi nel recente passato affinché possano procedere al riconoscimento di quanto asportato. Al momento è stato possibile ricostruire almeno sette furti in abitazione.

Inoltre, l’attività espletata nella fase di esecuzione dei fermi e delle conseguenti perquisizione, ha consentito di deferire all’A.G. in stato di libertà per il reato di ricettazione altri due cittadini albanesi residenti a Pistoia trovati in possesso di altra refurtiva.

Il gruppo usava la tecnica della manomissione del cilindretto della serratura delle porte per introdursi di notte nelle abitazioni. La stessa utilizzata nel raid notturno nella frazione di Lizzanello il 27 febbraio u.s.

No comments

*