Furto in sala giochi, i malviventi si lanciano dalla finestra: uno catturato, l’altro fugge

0

LUCCA – Era passata da poco la mezzanotte quando le Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Lucca hanno arrestato il cittadino kosovaro  Kushtrim Gashi, di 28 anni,  residente a Magenta (MI), irregolare sul territorio nazionale ma incensurato.

Poco prima, la Sala Operativa era stata allertata per movimenti sospetti notati nei pressi di una sala giochi di Mugnano. In pochi minuti le Volanti hanno raggiunto il luogo e sorpreso i due malviventi all’interno dell’esercizio, nel primo piano dello stabile. Alla vista della Polizia i due, dal volto completamente travisato, hanno intrapreso una fuga disperata lanciandosi dalla finestra.

Il complice è riuscito a fuggire portando con sé la somma di denaro custodita all’interno della cassaforte, dell’ammontare di circa ottanta mila euro, mentre Gashi, dopo il volo dal primo piano, è stato bloccato dagli operatori, a cui ha provato a sottrarsi colpendoli con calci e pugni.

L’uomo custodiva nella tasca dei pantaloni dei cacciaviti, mentre all’interno della sala giochi sono stati rinvenuti un piccone di circa un metro e un flacone di spray al peperoncino. Arrestato per rapina impropria aggravata, è attualmente detenuto presso il carcere di Lucca in attesa dell’udienza di convalida.

 

No comments

*