Gaia, come risparmiare sulla bolletta

0

Aumentano in maniera esponenziale le richieste di agevolazioni dirette a GAIA S.p.A. che fanno risparmiare in bolletta fino ad oltre il 50% del totale. Nel 2014 sono pervenute sulla scrivania del Gestore idrico 18.706 richieste, tutte correttamente accettate.
Nel dettaglio: più di 10.000 sono le domande di agevolazione ISEE per reddito, il 24% in più delle domande consegnate nel 2013, ma anche il 61% in più rispetto al 2012. Ma dati importanti provengono anche dalle richieste di agevolazione per le famiglie numerose: il totale delle domande ricevute sono circa 8.500, ovvero il 57% in più del 2013 (circa 5.400 domande) e ben il 132% in più rispetto al 2012 (circa 3.600). Complice la crisi economica di tutto il Paese, ma anche grazie a un’informazione più incisiva proveniente da GAIA,  una buona fetta delle 260.000 utenze del servizio idrico nelle province di Lucca, Massa Carrara e Pistoia, hanno potuto ottenere una bolletta dell’acqua più leggera.

I COMUNI PIU’ “AGEVOLATI”: MASSA E CARRARA-  In testa alla classifica dei comuni che hanno fatto pervenire più domande di agevolazione alla Società ci sono Massa e Carrara, che sono anche tra le città più popolose. Infatti, da Massa sono arrivate 3.565 domande tra agevolazioni ISEE e famiglie numerose, 3.803 da Carrara. A seguire c’è Viareggio (2.977), Camaiore (1.618) e Pietrasanta (1.272).

LA MAGLIA NERA IN GARFAGNANA – All’ultimo posto della classifica ci sono i piccoli comuni della Garfagnana: Fabbriche (5 domande in tutto), Vergemoli (6) e Giuncugnano (8) .

Informazioni sulle agevolazioni

L’agevolazione ISEE è attribuibile in base al reddito. Le nuove soglie ISEE per il 2015 sono determinate dall’Autorità Idrica Toscana (A.I.T.) sulla base della normativa nazionale e degli annuali adeguamenti ISTAT. L’agevolazione FAMIGLIE NUMEROSE è invece legata al numero dei componenti familiari dell’utenza, senza nessun riferimento al reddito: nello specifico hanno diritto a questa tipologia di sconto chi possiede un nucleo familiare di più di tre componenti (a partire da 4 e oltre). E’ sufficiente che questi componenti appartengano allo stato di famiglia, non ci sono particolari limitazioni circa la parentela (sono inclusi zii, nonni, fratelli, figli).

La forza di queste agevolazioni sta nel fatto che esse sono cumulabili, in questo caso l’aiuto economico alle famiglie diventa davvero sostanzioso. Chiaramente, una volta presentata correttamente la documentazione, l’agevolazione è attiva nella prima bolletta utile e retroattiva nell’anno solare, quindi prima si fa domanda, prima si ottengono i benefici.

Come fare richiesta?

Le agevolazioni ISEE e famiglie numerose di GAIA S.p.A. sono destinate a tutti gli Utenti della Società che si dichiarano in possesso dei requisiti previsti. C’è tempo fino al 31 dicembre 2015 per presentare richiesta, compilando una semplice autocertificazione, corredata dai documenti necessari. L’invito per tutti gli Utenti di GAIA S.p.A. è di consultare il sito web www.gaia-spa.it per prendere visione dei Regolamenti  e per conoscere i canali di contatto attivi per inviare la documentazione utile. Maggiori informazioni possono essere richieste al numero verde gratuito di consulenza telefonica 800-223377.

 

No comments

*