Gambizzato sui viali a mare: tre colpi di pistola e lo straniero è finito in una pozza di sangue

0

MARINA DI MASSA – ( di Letizia Tassinari ) – Gambizzato sul lungomare di Marina di Massa, nella zona di Poveromo. Tre colpi di pistola, sparati alle gambe, a bruciapelo, e l’uomo, un nordafricano, è caduto a terra in una pozza di sangue. A dare l’allare al 118 e al 112 sono stati alcuni connazionali dopo che lo straniero si è presentato in un bar di Ronchi, e sul posto si sono fiondate, oltre all’ambulanza che ha portato il ferito al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Massa, le gazzelle dei Carabinieri. Le indagini dei militari dell’Arma del Nucleo Investigativo, diretti dal maggiore Tiziano Marchi, per risalire a chi ha esploso i colpi d’arma da fuoco sono a 360 gradi. Il ferito, per ora, non parla, ma gli inquirenti sono certi che l’esecuzione avvenuta pochi minuti dopo le 19 sia legata al mondo dello spaccio.

No comments

*