GdF e Pubblica Assistenza, accordo di collaborazione

0

LIVORNO – Nella Caserma “Russo”, sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Livorno, il Comandante Provinciale, Colonnello Paolo Borrelli, ed il Presidente della Società Volontaria di Soccorso e Pubblica Assistenza (SVS) del capoluogo labronico, Vincenzo Pastore, hanno sottoscritto un accordo di collaborazione.
Nello specifico, presso le sedi di Livorno e di Piombino, personale specializzato della S.V.S. terrà corsi di formazione alle pratiche rianimatorie BLSD (Basic-Life-Support-Defibrillation) ed in prestazioni di “primo soccorso” ai militari del Corpo in servizio presso il Comando Provinciale, il Reparto Operativo Aeronavale ed i Reparti dipendenti dislocati in ambito provinciale.
I volontari della SVS si sono offerti di assicurare, altresì, la propria preziosa collaborazione ove si rendesse necessario far ricorso al defibrillatore ubicato presso la struttura militare in caso di assenza di personale del Corpo in ciò adeguatamente formato.
Il corso in rassegna verrà svolto in due lezioni, ognuna della durata di sei ore – di cui quattro per la parte teorica e due per la parte pratica – e si prefigge di garantire la formazione, in questa prima fase, di 40 finanzieri, che potranno così essere in grado di prestare la propria opera finalizzata a fornire un primo soccorso adeguato, nei casi di assoluta emergenza ed in mancanza di personale medico o infermieristico, sia ai cittadini che agli stessi colleghi.
La fibrillazione ventricolare è causa rilevante di decessi per arresto cardiaco e la defibrillazione precoce rappresenta, infatti, come noto, il sistema più efficace per garantire la maggiore percentuale di sopravvivenza.

No comments

*