Gesam, 1 milione di euro per l’illuminazione pubblica di Lucca

0

LUCCA  – Mantenendo il pieno rispetto degli impegni presi con la città attraverso il progetto Sinergo, GESAM Energia sta procedendo, con rapidità ed efficienza, alla sostituzione e miglioramento della illuminazione pubblica di Lucca, con particolare attenzione alle zone monumentali e di pregio, come fatto per la Rocca di Nozzano e larga parte del centro storico della città.

Sono numerosi, infatti, gli interventi appena realizzati o in corso di completamento dell’azienda che ha investito 1milione e 50mila euro di risorse proprie, non provenienti dalle casse dell’amministrazione comunale,  nel corso del 2014.

“Dotare la città di una pubblica illuminazione efficiente significa raggiungere un doppio traguardo – spiega l’assessore al Decoro Urbano e all’Edilizia Pubblica Francesca Pierotti –  Da una parte quello della garanzia della sicurezza per chi viaggia in automobile, in bicicletta, o semplicemente a piedi. Dall’altra, accrescere il decoro della città tutta, attraverso punti luce moderni, sicuri, con consumo energetico ridotto, ed in sintonia con lo spazio circostante. Tanti i lavori svolti sino ad oggi e che si muovono proprio secondo queste due direttrici: i passaggi pedonali sulla circonvallazione, l’illuminazione delle nuove rotatorie, il rifacimento di Borgo Giannotti, la sostituzione di impianti inadeguati dislocati sul territorio, e molti altri interventi  da eseguire prossimamente.  La parola d’ordine è sicurezza, sia dell’impianto in sé sia per una una corretta visibilità del traffico veicolare e pedonale”.

“Facciamo questa conferenza stampa – sottolinea Giovanni Magnani, presidente di GESAM Energia – per mettere a confronto quello che avevamo promesso di realizzare nell’ultima  conferenza stampa sul tema, dello scorso 28 aprile, e quanto abbiamo effettivamente realizzato. E’ un’operazione di trasparenza che la città merita e che facciamo volentieri, anche perché il bilancio mi pare estremamente positivo, con il rifacimento di Borgo Giannotti, Via Del Brennero, Via Civitali, per concludere l’ingresso nord alla città; viale Marti e viale Marconi a conclusione della riqualificazione della circonvallazione;  la rotonda di  S. Michele In Escheto  e la rotonda all’incrocio tra Viale San Concordio e Viale Europa a conclusione dell’ingresso sud; la rotonda Acquacalda; oltre a rifacimenti vari a Ponte a Moriano  ed in altre zone”.

Insieme alla illuminazione pubblica classica, GESAM Energia ha posto particolare attenzione alla valorizzazione dei luoghi artistici e monumentali, attraverso l’utilizzo della luce per la definizione degli spazi urbani della città e del nostro territorio. In questo contesto è evidente  la cura dei dettagli durante il  rifacimento delle linee elettriche nel centro storico di Lucca e l’illuminazione che arricchisce la bellezza del Castello di Nozzano.

 

Unitamente  al totale  della serie di interventi,  durante la conferenza stampa GESAM Energia ha annunciato che anche nel 2015 verranno effettuati lavori  per un ammontare di circa 1 milione di euro. Sono, infatti, previsti questi progetti : il completamento della riqualificazione delle linee del centro storico; la normalizzazione di numerosi impianti secondo un’analisi di rischio elettrico via via decrescente; la realizzazione di Viale Cadorna; Il rifacimento delle linee elettriche interrate ad oggi in dispersione; la valorizzazione dei centri storici minori all’interno del territorio Comunale; la sostituzione dei corpi illuminanti  con sorgente a vapore di mercurio ancora esistenti nelle frazioni,  il rifacimento degli impianti nei parchi giochi ; il rifacimento dell’impianto di porta S. Donato e della  Torre Guinigi.

 

Questo l’elenco dei lavori effettuati, molti dei quali sono in fase conclusiva in questi giorni :

1)  La completa  sostituzione dei pali di pubblica illuminazione sulla circonvallazione, nel  viale Marti e Viale Marconi. Si tratta della sostituzione di n. 27 pali e d il rifacimento di linee elettriche per circa 1 km.  Rimane esclusa  la zona di fronte a Porta Elisa ( Viale Pacini) oggetto di riqualificazione complessiva da parte dell’amministrazione comunale con realizzazione di una rotonda. L’importo complessivo dei lavori ammonta a circa € 100.000 + IVA.

2) I lavori di riqualificazione di Via del Brennero, presso via Salicchi e  Via Matteo Civitali , consistenti nella sostituzione di n. 35 pali corrosi e il rifacimento di linee elettriche per circa 300 m. In Via Matteo Civitali vengono sostituiti i pali . L’importo complessivo dei lavori ammonta a circa € 100.000 + IVA.

3) La sostituzione di  51 pali  in acciaio corrosi nella zona di Ponte a Moriano  per un importo complessivo di circa € 80.000 +IVA

4) La sostituzione di  87 pali  in acciaio corrosi nella periferia di Lucca  per un importo complessivo di circa € 90.000 +IVA.

5) La riqualificazione dell’illuminazione di Nozzano Castello con sostituzione dei corpi illuminanti esistenti all’interno della cinta muraria e l’aggiunta di  8 nuovi punti luce; contemporaneamente viene sostituita e migliorata  l’illuminazione monumentale del castello. L’importo complessivo dei lavori ammonta a circa € 30.000 + IVA.

6) La riqualificazione delle linee elettriche nel centro storico con sostituzione di cavi e quadri elettrici, per un importo complessivo di circa € 80.000 + IVA.

7)     L’illuminazione dell’ultimo attraversamento pedonale di Via Cavour, presso la passerella pedonale della ferrovia, per circa € 25.000 + IVA ;

8)   La riqualificazione di Via di Tiglio e Via Romana ( zona Arancio), con sostituzione dei corpi a sospensione aerea e rifacimento di linee elettriche, per un importo di circa € 35.000 + IVA;

9)   L’installazione di  6 nuovi punti luce in Via di Poggio a S. Maria a Colle (zona dell’incidente mortale dello scorso anno), per un importo di circa           € 20.000+ IVA;

10)   La sostituzione di  62 corpi illuminanti sulla Via Pesciatina ( dal confine comunale al  tondo di S. Vito), per un importo di circa € 35.000 +IVA.

No comments

*