Giochi d’azzardo e scommesse: raffica di controlli, sorpresi 2 minorenni nell’area vietata ai minori

0

FIRENZE – Raffica di controlli nelle “sale giochi e scommesse” del Campigiano.

Per quattro settimane – in collaborazione con l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato – gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Sesto Fiorentino, insieme a quelli della Polizia Municipale di Campi Bisenzio, sono andati a verificare le “sale” dove i maggiorenni possono piazzare lecitamente scommesse o giocare alle cosiddette “macchinette”.

Complessivamente sono state controllate 12 attività; oltre 50 le persone identificate, molte delle quali già note alle Forze dell’Ordine.

In una circostanza gli agenti hanno anche sorpreso all’interno di una sala scommesse due 16enni; il gestore dell’esercizio è stato sanzionato con una “multa” da 6.666 euro.

A seguito dei vari controlli sono emerse irregolarità anche in altri 6 locali dove, nella maggior parte dei casi, gli agenti hanno verificato che al controllo delle “sale” non c’era il personale preposto, ovvero quello indicato nelle relative licenze.

Il ripetersi di tali violazioni – che prevedono sanzioni amministrative per le attività che richiedono la sola licenza comunale e sanzioni penali laddove siano previste ulteriori autorizzazioni rilasciate dell’autorità di pubblica sicurezza – può anche comportare la sospensione della licenza.

No comments

*