Gioco d’azzardo e scommesse: la GdF sequestra una sala e denuncia il titolare

0

CECINA- In occasione dei recenti Campionati Mondiali di Calcio, nell’attuazione delle iniziative programmate dal Comando Generale della Guardia di Finanza a presidio della legalità e a contrasto del dilagante fenomeno delle scommesse clandestine e del gioco d’azzardo, il Comando Provinciale di Livorno ha disposto l’intensificazione delle attività di controllo nello specifico settore. I Reparti della provincia hanno così controllato 15 sale scommesse, una delle quali è risulatata irregolare.

Proprio alla vigilia della finale Germania-Argentina, infatti, militari della Tenenza di Cecina, agli ordini del tenente Pierdario Fasciano, hanno individuato un’agenzia che accettava, raccoglieva e gestiva scommesse in assenza dell’autorizzazione prevista dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e della concessione da parte del competente ufficio dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Gli accertamenti hanno permesso di rilevare che le somme giocate confluivano su un sito internet riconducibile alla società GOLDBET.

I finanzieri hanno quindi sottoposto a sequestro i tagliandi attestanti le scommesse accettate, il denaro rinvenuto in cassa e le apparecchiature informatiche utilizzate per l’accettazione e trasmissione delle giocate.

No comments

*

Fiaccolata per la legalità il day after

VIAREGGIO – Fiaccolata per la legalità, il day after. All’indomani del corteo ( leggi anche:“Forza Manu’, ce la devi fà”, duemila candele sfilano contro l’illegalità ...