Gli squilla l’Ipad rubato nello zaino e si ritrova circondato dai poliziotti

0

EMPOLI – La Polizia ha denunciato per ricettazione un napoletano di 44 anni trovato in possesso di un Ipad e di una macchina fotografica rubata.

L’uomo è stato rintracciato domenica sera in stazione dove improvvisamente si è ritrovato circondato da due agenti del commissariato cittadino che gli hanno “chiesto spiegazioni” su come mai nel suo zaino squillasse un tablet rubato.

Il furto dell’oggetto (insieme ad una fotocamera di marca) era avvenuto il giorno stesso a Livorno ai danni di un signore romano che stava viaggiando a bordo di una corriera.

Una volta rientrata a casa la vittima non si è data per vinta e, attivando dal suo computer l’applicazione che consente in remoto di geolocalizzare il proprio Ipad, ha scoperto che la refurtiva si trovava proprio a Empoli,.

L’uomo, non ha perso tempo e si è messo subito in contatto con il locale Commissariato spiegando agli agenti del 113 le circostanze della vicenda.

I poliziotti hanno in pochi istanti individuato il tablet e quando sono entrati in stazione lo hanno fatto squillare smascherando così il 44enne.

La refurtiva (un migliaio di euro di valore) è stata interamente recuperata in attesa di essere restituita al legittimo proprietario.

No comments

*