I lampioni differenti per risparmiare? Benedetti: “Mi sono sbellicato dalle risate”

MASSA – “Egregio Sindaco – scrive in una nota il consigliere dell’opposizione Stefano Benedetti che ha aveva chiesto lumi all’amministrazione comunale –  nel leggere la risposta inviatami dall’ Architetto comunale Nicola Bellucci in merito ai lampioni di modello diverso installati in  viale Mattei, mi sono letteralmente sbellicato dalle risate, perchè nel confermare che sono veramente differenti quelli  posizionati lato Viareggio rispetto a quelli già presenti lato Carrara, il dipendente ha spiegato che la decisione è stata assunta solo per una questione di risparmio  e poco importa,  evidentemente,  dell’ impatto visivo negativo  che è stato prodotto in questo modo ,anche se ci troviamo in un viale principale altamente trafficato,  in prossimità dell’ uscita autostradale e nei dintorni della  viabilità del Nuovo Ospedale delle Apuane, oltre, naturalmente, il collegamento con la marina. Dalla risposta ricevuta, vengo inoltre a sapere, che “la potenza dei lampioni è pari a 150 watt e che l’unica differenza  è il colore della luce, ovvero bianco quelli preesistenti, arancio quelli recentemente installati” , ma evidentemente la cosa per l’ amministrazione pubblica è di poco conto forse perchè, non penalizza le categorie sfavorite che in questo caso sono i non vedenti e i daltonici. Nel merito, devo comunque sottolineare che i lampioni sono molto differenti nelle caratteristiche e anche nel colore, più scuro quello installato di recente. Per quanto riguarda la questione del risparmio, devo ricordarle che i cittadini pagano la TASI che sta per “Tariffa sui servizi Invisibili” ed è nata per sostenere le spese delle amministrazioni comunali per i servizi tipo l’illuminazione pubblica e la manutenzione stradale, è proprio  per questo motivo è incomprensibile che l’ amministrazione di Massa abbia preferito risparmiare sul costo dei lampioni  installandoli di tipo diverso sulla stessa strada. Poi sarà opportuno sapere dove saranno spesi i soldi risparmiati …”

Lascia un commento