Il Blues suona a Lucca: al Foro Boario il 10 e l’11 aprile

0

LUCCA – Due giorni dedicati al grande blues a Lucca: il 10 e l’11 aprile il Foro Boario apre le porte per accogliere due serate a tema con numerosi gruppi musicali. Torna per il secondo anno consecutivo il Lucca Blues Festival organizzato dall’omonima associazione nata per promuovere la musica e la cultura mediante l’organizzazione di concerti ad ingresso gratuito con artisti di qualità e con finalità di donazioni a organizzazioni che agiscono nel campo del volontariato e del sociale. Lo scorso anno l’iniziativa permise di raccogliere e donare ad Emergency 500 euro: anche il ricavato di questa edizione sarà devoluto all’associazione fondata da Gino Strada. L’associazione annovera tra gli eventi anche “Un ponte sotto le stelle”, manifestazione che si è tenuta a luglio a Ponte a Moriano il cui ricavato fu devoluto all’associazione “come il vento” che lavora nell’ambito dell’assistenza domiciliare e scolastica ai bambini disabili tramite la musicoterapia.

Il programma della manifestazione è stato presentato questa mattina durante una conferenza stampa a Palazzo Orsetti durante la quale sono intervenuti il sindaco Alessandro Tambellini, il presidente dell’associazione Lucca Blues Festival Giancarlo Marracci, il vice presidente Marco Ramacciotti e Giuseppe Scarpato, chitarrista e produttore di Edoardo Bennato.
L’associazione propone ad un’ampia platea, e non solo quindi per appassionati del genere, la musica blues e rock/blues per coinvolgere anche persone che ne hanno sentito parlare ma non hanno mai visto esibirsi artisti che propongono ritmi blues dal vivo. Tra le band attese il 10 e l’11 aprile a Lucca vi è anche Hill Side Power Trio tra i cui musicisti è presente Giuseppe Scarpato, chitarrista e produttore di Edoardo Bennato. Sul palco del Foro Boario si alterneranno diversi gruppi per due serate all’insegna della buona musica dal vivo. Ad aprire il festival, venerdì 10 aprile alle ore 21 sarà il Trio Pacchini-Amato-Marciano’ a cui seguirà Betta Blues Society e, infine, Hill Side Powr Trio che chiuderà la serata del 10 aprile. Sabato 11 aprile invece sarà Fabio’s Fables Trio ad aprire la serata per poi lasciare il palco a Matt Biondi Crew. Chiuderà la seconda edizione del Lucca Blues Festival Giada Masoni Blues Quartet
Il Foro Boario sarà aperto al pubblico già a partire dalle ore 19 in entrambe le serate. Saranno presenti infatti una mostra mercato di cd e vinili e uno stand dedicato ad Emergency che sarà presente con il materiale informativo. La sera di inizio del festival il responsabile della sede di Lucca sarà intervistato sulle iniziative in corso e in special modo di un nuovo ospedale in Iraq con proiezione di un breve filmato. Il sabato sarà presente un banchetto informativo della storica trasmissione di Controradio “Il popolo del blues” con vinili rari magliette e informazioni su tutto quello che riguarda il blues, con Giulia Nuti e Fabrizio Berti. Sempre il sabato ci sarà una breve intervista al regista lucchese Massimo di Stefano che sta realizzando il film La speranza non muore mai ed è alla ricerca di fondi e casting in ruoli minori.

Gli artisti:
TRIO PACCHINI-AMATO-MARCIANO’ – C’è chi sostiene che il blues sia monotono, in realtà è il genere più multiforme che esista ed ha favorito nel tempo la nascita e l’evoluzione di molti altri stili musicali. Il trio composto da Daniele Pacchini (chitarra e voce) Simone Amato (batteria) e Renato Marcianò (basso) farà viaggiare il pubblico tra le mille strade del blues: dal Worksong al Delta Blues, dal Bluegrass al Rockabilly, dal RnB al Funky Blues passando da Chicago, Menphis e dal profondo Texas. Per i palati fini della buona musica un concerto da non perdere. Pacchini, Amato, Marcianò apriranno il Luccabluesfestival venerdi 10 aprile.

BETTA BLUES SOCIETY – Band di blues acustico di Pisa il gruppo è attivo dal 2010 ed ha suonato in tutta Italia nei più importanti festival e locali (Trasimeno blues festival, Dieci giorni suonati, Metarock festival) condividendo il palco con molti artisti importanti (Bennato, Gualazzi, Lynyrd Skynyrd, Irene Grandi, Britti, Brunori Sas, Treves blues band, The Cyborgs). Nel 2011 è uscito il primo albun omonimo il gruppo è attualmente impegnato nella produzione e registrazione del secondo album in studio che uscirà nel giugno del 2015. La formazione è composta da Elisabetta Maulo, stupenda voce kazoo ukulele, Lorenzo Marianelli, chitarra dobro cori, Fabrizio Balestri, contrabbasso cori. Betta Blues Society saranno al Luccabluesfestival venerdi 10 aprile.

HILL SIDE POWER TRIO – Dirompenti, spettacolari, adrenalinici con uno stile musicale molto vario e ricco di influenze che spaziano dal rock al blues al funky al reggae. Giuseppe Scarpato, Patrix Duenas, Gennaro Scarpato sono un trio energico di altissimo livello musicale capaci di riproporre cover arrangiate in modo unico e improvvisato. Gli Hill Side vanno vissuti lasciandosi travolgere dal loro forte impatto musicale per un live senza eguali. Giuseppe Scarpato, chitarra e voce produttore e chitarrista di Edoardo Bennato tra i più apprezzati musicisti Italiani, Patrix Duenas, basso e voce bassista di Edoardo Bennato nato a Cuba e cresciuto negli USA ha suonato con le più importanti band reggae del mondo dagli Inner Circle a Ziggy Marley inoltre ha girato il pianeta in tour con gente del calibro di Buddy Miles (Jimy Hendrix) K C and Sunshine Band, Burning Spear, Mongo Santamaria, Dennis Brown, polistrumentista unico e dalla voce possente. Gennaro Scarpato, batteria percussioni e voce, ha collaborato e suonato con i migliori musicisti italiani da Eugenio e Edoardo Bennato passando per Nada, Enrico Ruggeri, Antonio Onorato, Solis fino a Capone, String Quartet, Bungt e Bangt e attualmente con i Triad Vibration.
FABIO’S FABLES TRIO – Luciano Federighi, nato a Pisa ma viareggino di adozione, laureato in letteratura angloamericana all’università di Pisa, ha insegnato all’università di Davis in California dal 1978 al 1980. Ha lungamente viaggiato attraverso gli Stati Uniti dove si è fatto una notevole esperienza sul blues e il jazz, musicista suona il piano e canta, critico musicale (Blues unlimited, Hot Buttered Soul, Musica Jazz) saggista (Blues nel mio animo, Cantare il Jazz, Ella Fitzgerald, Le grandi voci della musica americana, Blues on my mind blues & sentimental) scrittore (Cielo di terremoto, Strani blues dell’ovest) collabora con la RAI, Sweet soul music, Blues al femminile, Umbria jazz. Dalla voce caratteristica come un cantante di colore americano.Fabio Ragghianti, nato a Viareggio, noto chitarrista e famoso liutaio, laureato in lingue, musicista versatile che svaria dal Bluegrass al country al blues-Paolo Dionisi Vici, sassofonista virtuoso vanta numerosecollaborazioni con musicisti di oltre oceano. FABIO’S FABLES TRIO apriranno la seconda serata di Luccabluesfestival sabato 11 aprile.
MATT BIONDI CREW – La Matt Biondi Crew è in tour per la promozione dell’ultimo disco inedito “ A better life” uscito per l’etichetta Poker Record nel 2015.Matt Biondi voce e chitarra della band, ha partecipato ad alcuni dei più prestigiosi festival in Italia e Svizzera (British Blue Lugano Blues, Trend & Blues, Blues in Town), “A better life” è il suo terzo album e sta riscontrando favori in tutta Europa e negli Stati Uniti. La formazione è completata da Cristiana Cattani, basso, Andrea Borrini, piano e hammond, Angelo Carmignani, batteria. La Matt Biondi Crew suonerà al Luccabluesfestival sabato 11 aprile
GIADA MASONI BLUES QUARTET – La G.M.B.Q. Nasce da un “progetto” della stessa Giada insieme al batterista Mario Ginesi. Da circa quattro anni Giada fa spola, per motivi familiari, tra due delle più splendide regioni italiane, la Toscana e la Sicilia. Cosi, per semplici motivi di praticità, questo progetto musicale ha solamente due componenti fissi : Mario alla batteria e Giada alla voce mentre gli altri due elementi del quartetto sono sempre diversi, a rotazione “musicisti che da anni conosco e stimo e con i quali adoro lavorare”. Il repertorio del quartetto è composto da standard blues come Hoochie Coochie man, Stormy Monday a molti altri brani conosciuti nell’entourage blues. Per questa edizione del Luccabluesfestival il quartetto sarà composto da:Giada Masoni, voce, Mario Ginesi, batteria, Carlo Romagnoli, basso, Leo Boni, special guest chitarra. Giada Masoni Blues Quartet chiuderanno l’edizione 2015 del Luccabluesfestival

No comments

*