“Il fatto non costituisce reato”, due poliziotti assolti dal reato di calunnia

0

LUCCA – Assolti dall’accusa di calunnia due poliziotti in servizio alla Polstrada di Lucca. Gianluca Pantaleoni e Indro Marchi erano stati denunciati dall’allora dirigente del Commissariato di Polizia di Viareggio Leopoldo Laricchia, in quanto avevano presentato (affidandosi a un legale di Lucca e previa consulenza tecnica di un esperto) un esposto in Procura per ipotizzare violazioni di normative in materia di sicurezza presso gli uffici dello stesso Commissariato. Il gup di Lucca, dottoressa Silvia Mugnaini, all’esito di rito abbreviato (anche il pm di udienza ha chiesto l’ assoluzione)  ha assolto gli entrambi gli imputati Gianluca Pantaleoni e Indro Marchi, tutti e due difesi dall’avvocato Cristiano Baroni, oggi esponenti della segreteria nazionale del Consap, perché il fatto non costituisce reato.   Non essendo emersi elementi di responsabilità a loro carico, ed in particolare esclusa la loro volontà di sottoporre il dottor Laricchia ed il dottor Santoro, all’epoca dei fatti questore di Lucca, ad un ingiusto procedimento penale.

No comments

*