Il saluto di Cracovia: “Vado via col magone”

0

LUCCA – ( di Letizia Tassinari ) – Ultimo giorno da questore a Lucca per Claudio Cracovia e la massima carica della Polizia lucchese, oggi, ha voluto incontrare la stampa.  “Vado via col magone.  Sono stati due anni intensi. Nel bene e nel male. E vi ringrazio – ha affermato rivolgendosi ai giornalisti di cronaca nera – per aver raccontato con onestà e correttezza il lavoro svolto da tutti i miei uomini”. Uno “sbirro”, Cracovia, che in questo biennio ha dato una impronta nuova alla Questura di Lucca. Trasmettendo grande entusiasmo a chi ha lavorato al suo fianco. In azioni di goccia, quotidiane, contro il crimine e per la sicurezza. Un uomo, il Questore, che ha sempre messo al primo posto la legalità.  Preferendo l’inchiostro al manganello: “Sulla legalità, nel mio impegno a Lucca, non ho mai fatto sconti a nessuno. Sono sempre stato per il dialogo, ma quando si viola la legge non transigo. Appena arrivato alla guida della questura di Lucca ho denunciato degli studenti per la partecipazione ad un corteo , l’ho fatto perché era stato superato il limite del consentito e violata la legalità. Sono stati  due anni  ( e mezzo, ndr ) molto importanti per me. Vado via da Lucca forte di un vissuto vero. Di questa realtà, ho sentito tutte le particolarità e, a seconda delle volte, mi sono sentito lucchese, piuttosto che viareggino, fortemarmino o garfagnino. Ho respirato tutto l’ambiente di questa provincia. Lucca mi ha regalato sensazioni ed emozioni forti. Non nascondo la mia soddisfazione per l’incarico ad Udine che è la mia terra e dove mi sono formato. Tuttavia vado via a malincuore e con un certo magone. Non mi troverò più a passeggiare per le strade di questa bellissima provincia. Mi mancherà questo vissuto, la continua relazione con tutti. Mi sento infatti un lucchese a tutti gli effetti, perché qui ho vissuto fino in fondo. Ci sono stat- anche momenti difficili ma abbiamo raccolto le sfide e anche le critiche per fare sempre meglio”.

Da domani Cracovia passerà a dirigere la Questura di Udine ma, promette,  tornerà a Lucca da turista.  Ad majora…

Vinceno Ciarambino, il nuovo questore, arriverà in serata ma prenderà servizio dal 1 novembre. A lui il benvenuto da parte di tutta la redazione di tgregione.it, con l’auspicio di avere lo stesso ottimo rapporto avuto con il suo predecessore.

No comments

*