“Il soggetto agitato o sotto effetto di sostanze psicotrope”, convegno a Massa

0

MASSA – Questa mattina, a Massa, presso la sala della resistenza di Palazzo Ducale, si è svolta una conferenza, organizzata dalla Polizia di Stato e patrocinata dalla Provincia e dal Comune di Massa, concernente “Il soggetto agitato o sotto l’effetto di sostanze psicotrope. Aspetti normativi e sanitari”.

Il Questore di Massa Carrara, Francesco Misiti, dopo avere rivolto un saluto ed un ringraziamento al Prefetto di Massa Carrara, dott.ssa Giovanna Menghini e alle altre autorità presenti, ha evidenziato l’importanza riconosciuta alla problematica oggetto dei lavori, essendo frequenti i casi in cui gli operatori sanitari, il personale dei Servizi di Emergenza Sanitaria e le Forze dell’Ordine vengono aggrediti da pazienti psicopatici o agenti sotto l’effetto di droghe.

L’obiettivo dichiarato della conferenza è stato quello di offrire agli Operatori Sanitari ed alle Forze dell’Ordine un’ampia panoramica della problematica con aspetti scientifici, medico-legali e normativi, così che, attraverso l’arricchimento del bagaglio di conoscenze, possano essere affrontati i casi concreti, proposti frequentemente dall’attività lavorativa, in maniera più consapevole dei limiti posti dall’ordinamento a tutela di rilevanti beni giuridici, e, dunque, ridurre al minimo i rischi, di varia natura, connessi all’attività professionale in relazione all’oggetto della conferenza.

Nel corso dei lavori, è stato sostenuto che stella polare di ogni modalità di approccio alla materia oggetto del nostro studio dovrà essere il principio del rispetto della dignità della persona, costantemente riconosciuto dalla giurisprudenza come “valore costituzionale che permea di sé il diritto positivo”.

Questi i contributi dei relatori:

Dott. Armando Angelucci, Dirigente Superiore Medico della Polizia di stato, Direttore sanitario Toscana-Umbria-Marche: Anomalie Comportamentali da patologie psichiatriche o da sostante psicotrope e stupefacenti problematiche per gli operatori di Polizia;

Dott. Angelo Cerù, Direttore UOC Psichiatria UFSM AUSL 1 Massa Carrara: Il Paziente agitato;

Dott. Aldo Giubilaro, Procuratore Capo della Procura di Massa Carrara: Il soggetto agitato o sotto l’effetto di sostanze psicotrope: Profili di responsabilità penale;

Dott. Umberto Piemontino, Medico Capo Polizia di Stato, Dirigente Ufficio Sanitario Provinciale Polizia di Stato Questura di Massa Carrara: Il soggetto agitato o sotto l’effetto di sostanze psicotrope:Aspetti medico-legali e procedure per rischio biologico;

Dott. Maurizio Varese, Direttore Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze ASL1 Massa Carrara: Le sostante psicotrope e stupefacenti;

Dott. Roberto Vatteroni, Direttore 118 Massa Carrara: Il Paziente agitato problematiche per gli operatori del 118.

Il Dott. Umberto Piemontino, in collaborazione con il Dr. Armando Angelucci, il Dott. Maurizio Dal Maso, Direttore Sanitario AUSL 1 Massa Carrara e la Dr.ssa Maria Immacolato, Direttore U.O. Medicina Legale AUSL 1 Massa Carrara, ha svolto anche il ruolo di moderatore degli interventi e della discussione dei partecipanti alla tavola rotonda.

Interessanti casi pratici sono stati illustrati dal Dott. Antonio Giovanni Lazzeri, Capitano di Fregata San Marina Militare – DMML La Spezia; dalla Dott.ssa Antonella Vincenti, Direttore U.O. Malattie Infettive AUSL 1; dal Dott. Giorgio Ziviani, Medico 118 Massa Carrara; Dott. Luca Mosti,Medico 118 Massa Carrara e dalla Dott.ssa Claudia Taponecco, Medico Ser.T. Zona Apuane.

No comments

*