Immersione fatale, sub muore all’Isola del Giglio

0

GROSSETO – Immersione fatale. Romano, 44 anni, il sub è morto nelle acque dell’isola del Giglio dopo un malore durante una immersione. Da quanto ricostruito l’uomo,  Alessandro Fiordiponti, era con altre 7 persone a Cala Cupa e in risalita ha accusato problemi cardio respiratori. Portato ancora vivo sugli scogli, nonostante il massaggio cardiaco, e l’arrivo di un medico iperbarico della società Micoperi, il 118 e l’lisoccorso Pegaso, la sua situazione clinica è peggiorata ed è deceduto. Il Pubblico Ministero di turno, dottor Marco Nassi,  ha disposto il sequestro delle bombole d’aria e dell’attrezzatura affittata in un diving dell’isola dell’arcipelago toscano. La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

No comments

*