Importuna e minaccia i clienti di un locale e prende a calci e pugni i Carabinieri

0

MONTECATINI TERME – Nella tarda serata di ieri 30 dicembre un equipaggio del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Montecatini Terme veniva inviato in Via Don Minzoni ove il titolare di un bar aveva richiesto l’intervento per la presenza di un avventore che, in evidente stato di agitazione, importunava e minacciava alcuni clienti ed anche il titolare stesso del locale. I militari operanti giunti sul posto potevano constatare l’atteggiamento palesemente alterato dell’individuo il quale non solo rifiutava di fornire un documento di riconoscimento e declinare le proprie generalità ma iniziava senza motivo a minacciarli. Constatata la reticenza del soggetto nel non farsi identificare gli veniva intimato di salire sull’autovettura di servizio per essere condotto in caserma ma opponeva accesa resistenza colpendo con calci e pugni i militari che, con non poche difficoltà e dopo accesa colluttazione, riuscivano a bloccarlo ed arrestarlo. Il medesimo, identificato per J.E.C., cittadino nigeriano 45enne, domiciliato a Montecatini, pregiudicato, veniva trattenuto all’interno delle camere di sicurezza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del giudizio con rito direttissimo che si terrà nella mattinata odierna. Un militare era invece costretto a ricorrere alle cure mediche e risultava aver riportato “ferita all’arcata sopracciliare e dolore alle ossa nasali, trauma cranico piramide facciale” con una prognosi di giorni quattro s.c. Il titolare del bar e gli avventori destinatari delle minacce dell’esagitato si sono riservati, invece, di sporgere formale denuncia querela

No comments

*