In Toscana è allarme sfratti: 15.026 richieste di esecuzione nel 2013

0

Stefano Piccolomini – Ecatombe sfratti. Sempre più famiglie non riescono a pagare l’affitto in Italia e in Toscana. I dati emessi oggi dal ministero degli Interni sono agghiaccianti. I numeri, in questi casi, parlano da soli: 86 sfratti al giorno nel 2013. Chi parlava di crisi oramai superata, forse ha da ricredersi.

E’ dal 2008 che le sentenze crescono in maniera continua, superando anno dopo anno il picco precedente. Nel 2013, per la prima volta si supera la soglia delle 70 mila sentenze emesse, per la precisione 73.385. Negli ultimi 3 anni, le sentenze di sfratto sono state 205.021, nei tre anno precedenti, dal 2008 al 2010, furono circa 157.000: gli sfratti nel triennio sono cresciuti in totale di circa 50.000 sentenze.

Lo stesso vale per gli sfratti eseguiti: nel 2012 in tutta Italia sono stati eseguiti 27.695 sfratti. Nel 2013 invece sono stati 31.399, praticamente, come abbiamo accennato, 86 sfratti al giorno.

La città in cui l’emergenza abitativa sembra essere più acuta è la Capitale: solo a Roma sono stati emessi 10.658 provvedimenti e ben 3493 gli sfratti eseguiti.  La regione in cui l’emergenza è più grave è anche quella più popolosa: la Lombardia ‘vanta’ il primato sia di richieste (45,591) sia di sfratti eseguiti (6.023).
Prendendo come base gli sfratti emessi nel 2003 abbiamo nel 2013 il doppio del totale degli sfratti emessi e il triplo per la causale della morosità.

No comments

*