In treno senza biglietto, con droga e coltello, nei guai un 50enne bolognese

0

LIVORNO – Protagonista della vicenda accaduta qualche giorno fa è M.E., un cinquantenne residente a Bologna già con diversi precedenti penali. L’uomo era salito a bordo del treno regionale Pisa – Grosseto sprovvisto del relativo biglietto e al momento della richiesta di esibizione da parte del capotreno aveva cominciato a dare segni di nervosismo rifiutandosi di fornire le proprie generalità e un documento di identità. L’atteggiamento arrogante posto in essere induceva il ferroviere a richiedere l’intervento di un finanziere che, libero dal servizio, si trovava sul medesimo convoglio. Non senza difficoltà, l’uomo veniva invitato a scendere alla stazione di Campiglia Marittima, ove ad attenderlo vi era una pattuglia del “117” della Guardia di Finanza di Piombino, prontamente allertata dal militare intervenuto.
Nonostante la presenza dei finanzieri, l’uomo continuava ad agitarsi e veniva pertanto sottoposto ad un accurato controllo, risultando essere in possesso di un coltello a serramanico e di sei grammi di hashish. I militari hanno quindi proceduto al sequestro di quanto rinvenuto e a denunciare il responsabile alla competente autorità giudiziaria.

No comments

*

Fiamme in padule, a fuoco la torba

MASSAROSA – Padule a fuoco, nella notte, nella zona di Botolo. Le fiamme si alzavano, poi calavano e ripartivano. Un fenomeno che si ripete da ...