Incendio per regolamento di conti, denunciato l’autore

0

LIVORNO  – La Squdra Mobile di Livorno, ha individuato e deferito all’Autorità Giudiziaria un cittadino straniero M.M., in Italia senza fissa dimora, risultato autore dell’incendio avvenuto nell’ottobre 2014 in via Palamidessi, nel corso del quale venivano completamente distrutti un’autovettura ed un motociclo, con il conseguente interessamento anche di parte di un’abitazione, ove, al momento, era presente una bambina in tenera età. Relativamente al movente dell’atto criminoso, le prime ipotesi investigative, facevano ritenere che fosse scaturito da un regolamento di conti, riconducibile allo spaccio di droga in centro.   Tale congettura, trovava pieno riscontro attraverso i predisposti e quotidiani servizi di controllo del territorio, finalizzati alla prevenzione e repressione del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti, in quanto, nei pressi del casello autostradale di Livorno, la vittima dell’incendio, B.M., nato in Tunisia nel 1984, in regola con le norme sul soggiorno, con precedenti specifici in materia di stupefacenti, veniva arrestato, poiché colto nella flagrante detenzione di circa 170 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, occultata all’interno della propria autovettura.

No comments

*