Indagine a una svolta? Spesa e scontrino ritrovati dalla Mobile nella Volvo

0
MASSA – ( di Letizia Tassinari )  – Indagini a una svolta? Ore contate per i due fuggiaschi?  I due uomini, probabilmente stranieri, che due giorni fa ( leggi anche: Paletta, alt. Ma il conducente non si ferma: inseguimento da ...) sono scappati, a oltre 150 chilometri all’ora, imboccando contromano alcune strade, inseguiti dalla Polizia sul viale Roma, hanno commesso un errore madornale: sull’auto, abbandonata prima di darsi alla macchia, si sono infatti dimenticati non solo la spesa appena fatta – saponi e dentrifrici – ma anche lo scontrino del supermercato dove avavano fatto acquisti. Gli uomini della Squadra Mobile di Massa, diretti dal vice questore aggiunto Antonio Corcione, stanno lavorando a tutto tondo per risalire ai fuggiaschi, che potrebbero aver trovato ospitalità da qualche connazionale residente in città.  La Volvo grigia, come noto, non è stata rubata, ma è risultata intestata a un 40enne di Milano, proprietario di circa 20 macchine, e proprio questo aspetto ha insospettito la Polizia, che sta cercando di rintracciarlo per sentirlo.  Intanto si lavora sulle immagini dei filmati di videosorvegliana acquisiti dalla Mobile massese, e due stranieri, forse amici dei due soggetti per ora dileguatisi nel nulla,  sono stati interrogati.  Cosa nascondevano per dover fuggire all’alt della Polizia? Droga? Armi? Su di loro pendeva forse un mandato di cattura? Interrogativi, questi, al momento senza una risposta, ma sui quali la Squadra Mobile di Massa sta lavorando e non sono eslcusi colpi di scena nelle prossime ore.

 

No comments

*