Info in 10 lingue per dare una mano agli immigrati

0

FIRENZE – La Prefettura ha tradotto in albanese, arabo, bangla, cinese, francese, inglese, russo, spagnolo, cingalese e tagalog (parlato nelle Filippine) le notizie base su una serie di servizi resi ai cittadini stranieri. Un progetto scelto dal Ministero Interno e finanziato con fondi europei.

E’ complessa la burocrazia per lo straniero che vive e lavora in Italia. Un mondo nel quale si orienta con difficoltà sia per la complessità delle norme sia per i termini usati, di non facile interpretazione per chi non conosce bene l’italiano. Un aiuto arriva ora dalle “Schede informative semplificate multilingue” realizzate dalla Prefettura in dieci lingue: albanese, arabo, bangla, cinese, francese, inglese, russo, spagnolo, cingalese e tagalog, idioma parlato nelle Filippine. Le schede forniscono le informazioni di base sulle pratiche che l’immigrato si trova ad affrontare più spesso: ricongiungimento familiare, permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo, test di italiano e ritorno volontario assistito. Si tratta di agili vademecum su come e cosa fare, dove recarsi, quali documenti occorre presentare, i tempi di attesa, le domande e le risposte più frequenti, tutto spiegato con un linguaggio semplice e chiaro.

La traduzione è stata resa possibile grazie al progetto “ProMed: Promozione, Orientamento, Mediazione”, messo a punto dalla Prefettura e ritenuto dal Ministero dell’Interno valido al punto da inserirlo, insieme a soli altri 16 progetti su tutto il territorio nazionale, tra le iniziative che si avvalgono delle risorse comunitarie FEI, il Fondo Europeo per l’integrazione di cittadini di Paesi terzi, programma generale di solidarietà e gestione dei flussi migratori. La diverse versioni in lingua sono state realizzate dai mediatori linguistico-culturali che operano allo Sportello Unico per l’Immigrazione della Prefettura.

Le “Schede informative semplificate multilingue” sono consultabili su PAeSI, il portale che offre in modo integrato e coordinato l’accesso telematico alle informazioni e ai servizi resi dalla pubblica amministrazione agli stranieri immigrati. L’indirizzo web è: http://www2.immigrazione.regione.toscana.it/?q=risorsepertema&temaid=329&tema=Schede.

No comments

*