Informarsi in “tempo di pace” e in caso di emergenza: è nata AlertSystem App

0

LUCCA – La Protezione Civile del Comune di Lucca in prima linea. Si arricchisce il Sistema di Allerta e Comunicazione tra il sindaco e i cittadini con un nuovo strumento che risponde alle moderne esigenze di informare in “presa diretta”: AlertSystem App. La App, sviluppata da ComunicaItalia, è scaricabile da tutti i cittadini in possesso di uno smartphone in modo completamente gratuito. In tempo reale fornisce alla cittadinanza tutte le informazioni utili come i lavori in corso, i fenomeni atmosferici, eventuali emergenze. La App prevede anche la possibilità di registrare messaggi vocali per informare i cittadini anche attraverso l’audio.

Il nuovo strumento è stato presentato questa mattina durante una conferenza stampa tenutasi a Palazzo Orsetti durante la quale sono intervenuti il sindaco Alessandro Tambellini, l’assessore con delega alla Protezione Civile Francesco Raspini, il dirigente e il funzionario della Protezione Civile, rispettivamente Giovanni Marchi e Giovanni Santini. E’ intervenuta inoltre Nicoletta Frugoli per la società ComunicaItalia e Gianfranca Nieddu per la Protezione Civile comunale.

Tutte le informazioni gestite dalla AlertSystem App sono completamente modificabili in tempo reale direttamente dalla Protezione Civile comunale che, accedendo dal proprio account, può eseguire delle modifiche che vengono visualizzate immediatamente sulla App. La AlertSystem App fornisce una moltitudine di informazioni al cittadino ed è disponibile per Windows Phone, Android, Apple iOS. Dalla pagina principale della App è possibile accedere a varie funzioni. E’ presente la Mappa dove i cittadini potranno trovare 4 diverse tipologie di informazioni: segnalazione di punti di interesse (icona celeste), avvisi di eventuali disagi (icona gialla triangolare), segnalazioni di pericolo su strade o in particolari località (icona rossa triangolare), strade chiuse sul territorio comunale (icona rossa tonda). Nella sezione “Che fare se…” sono state inserite le norme di comportamento in caso di alluvione, frana, terremoto ed incendio: una serie di domande e risposte utili al cittadino per la comprensione, ad esempio, delle modalità di evacuazione della città in caso di necessità. Vi è poi la parte dei “Link e numeri utili” dove sono riportati i numeri utili per eventuali contatti in caso di emergenza. Vi è anche la parte dedicata ai “Contatti” dove si trovano tutti i dati salienti del Comune riportati in una pagina dalla facile lettura. Non poteva mancare il tasto “Social Network”: la Protezione Civile comunale infatti utilizza anche i social network Facebook e Twitter per comunicare durante le emergenze. Da questa sezione quindi si potrà accedere direttamente alle pagine social del Comune di Lucca. Nella App vi sono altre informazioni utili come il “Piano PC” in cui si trovano illustrati brevemente i contenuti del Piano e da qui si accede alla mappa di Google dove sono individuate le aree di emergenza del Piano Comunale di Protezione Civile. Si trova poi la parte dedicata al “Piano Neve e Gelo”: qui è inserito il piano che si attiva in caso di neve o gelo, le norme di comportamento da tenere e la mappa con i tratti di viabilità comunale oggetto di salatura preventiva. Vi è poi la sezione “emergenza in atto” sulla quale i cittadini potranno trovare aggiornamenti costanti quando sul territorio si verifica una calamità.

Ogni volta che un cittadino installa la AlertSystem App per il proprio smartphone, deve inserire il proprio numero di telefono. La raccolta del numero del cittadino è fondamentale per la ricezione di ulteriori comunicazioni diramate dall’amministrazione comunale. Tramite una chiamata voce, un sms o una notifica sul telefono del cittadino è possibile diramare una possibile allerta o semplicemente comunicare informazioni utili. Inoltre la AlertSystem App monitora costantemente il territorio, collegandosi con il sito della Regione Toscana dal quale prende le informazioni sulle Allerte Meteo in corso.

La Protezione Civile del Comune di Lucca, si avvale, già dal 2012, di un sistema di diffusione di allerta o di informazioni utili attraverso la comunicazione telefonica in emergenza. Questo sistema è stato ideato per gestire il rapporto costante fra l’Amministrazione Pubblica e la comunità in modo da rendere quest’ultima parte attiva all’interno di un contesto cittadino. Il sistema è stato sviluppato da ComunicaItalia, azienda leader del settore dei servizi integrati di comunicazione. Il sistema provvede a veicolarli su tutti i telefoni fissi e mobili (se registrati volontariamente) degli utenti cittadini. Con un normale telefono sia mobile che fisso o attraverso internet la Protezione Civile può registrare il messaggio in completa autonomia ed in totale sicurezza 24 ore su 24. Oltre quindi alle tradizionali funzioni di chiamate voce ed sms, il servizio si potenzia con nuovo strumento: la nuova AlertSystem App per smartphone che permette quindi anche l’ascolto del messaggio, fino ad oggi diffuso solo attraverso chiamate telefoniche,  registrato dal Sistema di Allerta e Comunicazione. La App inoltre sarà utile durante tutte quelle manifestazioni che si svolgono sul territorio e che prevedono alcune variazioni temporanee alla viabilità. Sarà utile ad esempio per reperire informazioni utili durante Lucca Comics & Games o durante il passaggio della Mille Miglia.

Alcuni dati – Il Sistema di Allerta e Comunicazione telefonico è attivo da 4 anni. Nel 2012 sono stati diramati 15 messaggi e contattati 249289 utenti; nel 2013 sono state effettuati 13 avvisi e contattati 209461 utenti; nel 2014 sono state effettuate 8 diramazioni di messaggi e contattati 188563 utenti. I messaggi inviati, oltre alle allerte per pioggia e neve, hanno riguardato: chiusura autostrada, campionati mondiali di ciclismo, trasferimento ospedale dal Campo di Marte al San Luca, Lucca Comics & Games e molti altri eventi.  Per quanto riguarda i numeri telefonici registrati direttamente dai cittadini attraverso il web, ad oggi sono circa 1900 tra fissi e mobili; invece i numeri fissi raccolti attraverso l’elenco ufficiale, sezione privati, sono attualmente 17161 suddivisi in 72 frazioni del territorio comunale.

No comments

*