Inseguito e preso, l’auto era rubata

0

PRATO – Un equipaggio della Polizia di Stato, nel corso di attenta attività di prevenzione e controllo nella zona periferica di San Giusto, notava una Ford Fusion sospetta in via Malfante, alla intersezione con via della Mimosa che, nell’incrociare la pattuglia della Polizia di Stato, accelerava rapidamente l’andatura nel chiaro intento di eludere un eventuale controllo. Ne nasceva un breve inseguimento, che vedeva la Ford accostare, con il suo conducente che scendeva in strada tentando di darsi alla fuga a piedi, inseguito e bloccato dagli agenti, i quali lo trovavano in possesso di un cacciavite, una torcia elettrica, una tenaglia, tronchesi e un mazzo di chiavi, tutto sequestrato, appurandosi poi che l’auto su cui viaggiava fosse stata rubata in zona Capezzana a un pratese il 19 marzo scorso. Condotto in Questura e generalizzato l’uomo per un ventiseienne pratese pregiudicato per reati specifici, peraltro privo di patente, l’uomo è stato pertanto denunciato in stato di libertà per i reati di ricettazione, possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso e guida senza aver mai conseguito la patente, mentre la Ford Focus veniva restituita al suo legittimo proprietario, nel frattempo fatto giungere all’uopo negli uffici di polizia.

No comments

*

Suzy Cinquini lascia, ecco la nuova Ondina

VIAREGGIO – Passaggio di consegne, cambia Ondina. L’addio commosso di Suzy Cinquini in Cittadella, durante la presentazione dei bozzetti, in ricordo di Aurora Francesconi, la ...