Jazz, che impresa! Convegno sul diritto d’autore

0

LUCCA – Jazz, che impresa! Dalla musica ai diritti: si tiene giovedì 12 ottobre alle 10,30 nell’auditorium del complesso di San Micheletto il convegno “Jazz, che impresa!”, a cura di ITSRIGHT, per discutere con gli artisti e le istituzioni presenti in occasione del festival dei nuovi scenari e delle opportunità aperte dalla riforma delle collecting e dal riassetto del mercato dei diritti connessi al diritto d’autore.

Itsright è una società di collecting nata nel 2010 per gestire, in Italia e all’estero, i compensi per i diritti connessi, dovuti per la pubblica diffusione di musica registrata, come previsto dalla legge sul diritto d’autore (LDA 633/1941). Tali compensi spettano agli artisti interpreti ed esecutori musicali (cantanti, musicisti, turnisti, coristi, orchestrali), ai direttori d’orchestra e di coro, ai complessi orchestrali o corali, ai produttori artistici e ai produttori discografici di ogni genere musicale.

L’ingresso al convegno è libero e aperto a tutti; rientra nel programma della XIII edizione del festival Lucca Jazz Donna, organizzato dal Circolo Lucca Jazz insieme al Comune di Lucca, al Comune di Capannori, alla Provincia di Lucca, con il sostegno dalla Regione Toscana, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca e il patrocinio delle Pari Opportunità della Regione Toscana.

I prossimi concerti, entrambi di 3 set, sono al teatro di San Girolamo a Lucca alle 21,15 a ingresso libero, venerdì 13 e sabato 14 ottobre. Venerdì con Francesca Fusco featuring Oltre Project, Francesca Palamidessi featuring Monkey Tempura (Filibusta Records) e Mariella Pandolfi Quartet con “Bye Bach Blues” (Max Sound Records). Sabato con Stefania Tallini e il suo “Intimidade Piano solo”, il Letizia Felluga Trio con “Starting from tonight…”, Claudia Bardagi (AlfaMusic Records). Nei pomeriggi, dalle 16,30 alle 18,30, al negozio Skystone&Songs ci saranno incontri con le artiste.

Informazioni e programma completo su www.luccajazzdonna.it.

No comments

*