La discarica abusiva scoperta grazie a Google Maps

0

LIVORNO – La discarica abusiva, sequestrata dalla Polizia Municipale, è stata scoperta, sulle colline di Livorno,  grazie a Google Maps. Le indagini sono cominciate a inizio ottobre e questa mattina i vigili urbani della città labronica hanno accertato  la presenza di cumuli di materiale vario, mattoni rossi, piastrelle con massetto, parti di sanitari da bagno e cavi elettrici.  Molti anche i frammenti, presumibilmente di eternit e una tettoia per i quali sono state richieste ad Arpat analisi più approfondite. Mentre la Polizia Municipale effettuava  il sequestro si è presentata una persona che gestisce il terreno e che ha dichiarato di aver fatto scaricare i materiali da una ditta per riempire le buche della strada e che la ditta avrebbe steso i materiali con l’utilizzo di ruspe.

No comments