La Piazza di Abetone diventa pedonale:nel Piazzale Europa arrivano le sculture di Franco Adami ed è già agorà

0

ABETONE (PT) – Sono bastate poche settimane dall’inizio del nuovo corso dell’ Amministrazione Petrucci perchè uno dei progetti urbani più rilevanti esposti nel programma elettorale di centro-destra diventasse realtà. Domani, lunedì 7 agosto, alle ore 18,00 è prevista l’inaugurazione del ‘nuovo’ Piazzale Europa, che da semplice parcheggio si trasformerà in luogo di incontro e passeggio, adatto ad esposizioni e manifestazioni.

Si tratta di Giriamo la Piazza, un progetto commissionato all’ Ing. Massimo Dringoli, Professore alla Facoltà di Ingegneria dell’Università di Pisa, che prevede in un primo step (o periodo di prova) lo spostamento della carreggiata della Statale del Brennero dalla parte opposta della Piazza, in modo da mantenere pressochè intatto il numero dei posti auto a disposizione, ma di guadagnare un’area a misura d’uomo, residente o turista, che possa usufruire dello spazio pedonale e delle attività commerciali circostanti; mentre in un secondo step si procederebbe alla vera e propria realizzazione della Piazza di Abetone, mantenendo il nuovo percorso della Statale creato nel periodo di prova e, con un nuovo accesso pedonale direttamente dalla Piazza al parcheggio del Catinozzo, potrebbero essere recuperati circa 150 posti auto.

Per l’inaugurazione di questo progetto, che resterà attivo e in fase di studio da 7 al 31 agosto, per poi essere definitivamente collaudato nella primavera successiva, si è pensato ad un artista di fama internazionale, afferma il Vice-Sindaco e Assessore all’Urbanistica di Abetone Cutigliano Alessandro Barachini, che potesse omaggiarci di alcune sue opere in modo da rendere la Piazza ancora più ricca e suggestiva. Grazie alla collaborazione con Artitaly e al suo patron Massimiliano Simoni, siamo riusciti a trovarlo nella persona del Maestro Franco Adami, artista conosciuto worldwide che vede le sue imponenti sculture esposte nelle piazze più importanti del mondo (Europa, Asia, Africa).

Saranno quattro le imponenti sculture in bronzo disseminate lungo il Piazzale Europa, futura Piazza di Abetone: La Tartaruga, La Mosca, La Mosca Impazzita e Il Cavaliere Nero.

Se penso alle innumerevoli collaborazioni che ho avuto con Franco nel corso degli anni, afferma Massimiliano Simoni di Artitaly, non posso non emozionarmi nel ritrovare in lui l’entusiasmo di un bambino che si cimenta in una nuova avventura. I suoi animali e le sue figure esprimono tutta la forza della natura e vederle oggi collocate nel cuore della montagna toscana/pistoiese, così ricca di storia, tradizione e operosità, mi riempie di orgoglio e grande soddisfazione.

No comments

*