La Polizia li ferma e li denuncia: avevano droga e coltelli

0

CARRARA – Prosegue l’attività straordinaria di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato di Massa Carrara.

I servizi effettuati dagli uomini della Questura, in collaborazione con le pattuglie provenienti da Firenze, specializzate nell’attività di prevenzione dei reati predatori, ha consentito di incrementare il livello di sicurezza dei cittadini in particolare nelle ore serali e notturne quando, con la poca luce e la chiusura dei negozi, più frequente è la realizzazione di furti e reati in genere.

Durante i controlli una pattuglia, insospettita dall’atteggiamento di due uomini di 30 e 42 anni in transito in via Mannini che, alla vista della Polizia, hanno cercato di allontanarsi, ha proceduto ad un controllo dei due che sono risultati in possesso di due coltelli a serramanico di circa 18 centimetri il cui porto non sono stati in grado di giustificare.

All’esito di un più approfondito controllo è stato rinvenuto anche un involucro contenente pochi grammi di sostanza stupefacente tipo cannabis probabilmente destinata al consumo personale.

Pertanto i coltelli e lo stupefacente sono stati sequestrati e i due, sulla base degli accertamenti effettuati, sono stati deferiti alla competente Autorità Giudiziaria per l’accertamento delle proprie responsabilità.

In serata la prosecuzione dell’attività di controllo del territorio ha portato al sequestro di un ciclomotore Piaggio in quanto il conducente, una donna di 45 anni,  oltre che essere sprovvista del certificato di circolazione, non era in possesso nemmeno della copertura assicurativa richiesta per circolare.

Pertanto, ai sensi della vigente normativa, il veicolo è stato sequestrato e la conducente sanzionata ai sensi del Codice della Strada.

No comments

*