La polizia recupera 300 litri di carburante rubato. Il colpo era stato messo a segno nella notte

0

FIRENZE – Sorpresi dalla vigilanza privata con 10 taniche di gasolio rubato, hanno abbandonato il bottino, alcuni scappando a piedi, altri in bicicletta. L’episodio è avvenuto la notte scorsa in via dell’Olmatello dove la polizia è intervenuta per verificare l’accaduto.

Durante il controllo intorno all’area interessata dal furto, gli agenti delle volanti hanno trovato un cittadino rumeno a terra vicino ad una bicicletta.

L’uomo era verosimilmente caduto durante la fuga procurandosi una lesione al piede che gli ha impedito di proseguire la corsa. Poco lontano gli operatori hanno rinvenuto alcune taniche piene di gasolio.

Secondo una prima ricostruzione i ladri avrebbero aspirato il carburante da almeno 3 autoarticolati posteggiati all’interno di un’area aziendale.

La polizia ha recuperato complessivamente 300 litri di gasolio. Lo straniero, 43 anni, è stato subito soccorso dagli agenti e trasportato in ospedale dal 118, in attesa di rispondere del furto.

Sono in corso accertamenti per individuare gli altri componenti del gruppo.

*In serata la polizia ha invece sventato un furto in zona Isolotto. Intorno alle 20.00 un agente si è insospettito alla vista di due persone che, sedute sul cofano di un’autovettura, guardavano insistentemente le finestre dei palazzi intorno.

Entrambi i sospetti si sono poi alzati dirigendosi verso dei portoni condominiali che hanno invano tentato di aprire a spinta.

Quando hanno imboccato viale Talenti si sono però trovati di fronte una volante e hanno immediatamente lasciato cadere a terra degli strumenti da scasso.

I due – cittadini albanesi di 21 e 23 anni – sono stati sottoposti a fermo per identificazione e denunciati.

 

No comments

*