La polizia scopre una base per lo spaccio, tre persone in manette

0

FIRENZE – A finire in manette sono stati tre cittadini marocchini con l’accusa di  detenzione ai fini di spaccio di cocaina in concorso. Gli uomini delle volanti hanno seguito a distanza tutti i movimenti del gruppo, due uomini di 42 e 44 anni e una donna di 28, sospettati di spacciare nella zona. I tre si sono passati lo stupefacente proprio di fronte agli agenti che entrati in azione hanno scoperto e sequestrato oltre venti dosi di cocaina nella borsa della 28enne. Proprio quest’ultima era stata recentemente affidata in prova dopo il suo ultimo arresto per spaccio; anche i complici erano già ben noti alle forze dell’ordine per lo stesso motivo. Perquisite anche le abitazioni degli arrestati in via Montegrappa e via Bisenzio. Nella prima i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato altra sostanza stupefacente (80 grammi in totale), materiale da taglio, per il confezionamento ed una bilancina di precisione. Parte della droga (sempre confezionata allo stesso modo) è stata recuperata tra i cespugli fuori dall’abitazione e nel sottoscala della stessa. Durante le operazioni nell’appartamento di via Bisenzio è stato invece scoperto del materiale di sospetta provenienza furtiva: cellulari, Ipad, navigatori satellitari e anche una fotocamera professionale. Gli oggetti sono saltati fuori da una stanza in uso ad un quarto cittadino magrebino di 28 anni. L’uomo aveva in tasca anche le chiavi di un motociclo recentemente rubato e recuperato in giornata dalla polizia. Per lui è scattato il fermo di polizia giudiziaria per il reato di ricettazione e i quattro sono finiti tutti a Sollicciano.

 

 

No comments

*